Scritto Marted́ 06 marzo 2018 alle 17:09

Antonio Rusconi: il PD deve ricostruire il rapporto col territorio, la Faggi...lavorare

Antonio Rusconi
"Il PD ora non deve entrare in nessun governo". La pensa come Matteo Renzi, Antonio Rusconi, intervistato nella sua veste di "già" senatore. "Il cittadino ha sempre ragione: bisogna prendere atto del voto che risponde a esigenze della gente" sostiene il valmadrerese, approdato a Palazzo Madama nel 2008 dopo due legislature - quella iniziata nel 2001 e quella "veloce" del 2006 - a Montecitorio. "Pur avendo governato discretamente il Partito democratico ha perso: ha prevalso una logica nuova. Ora vedremo cosa sapranno fare". Inutile quindi chiedergli un augurio alla nuova senatrice Lecco: "Le persone si misurano per quello che rendono. Più che di auguri, la Faggi ha bisogno di lavorare" ha dichiarato infatti, esprimendo invece soddisfazione per la riconferma di Gian Mario Fragomeli alla Camera (seppur letto in altra circoscrizione) e di Raffaele Straniero in Regione. "Per il PD ora si apre una fase nella quale l'importante non è chi sarà il segretario: bisognerà ricostruire il rapporto con il territorio e il discorso non vale solo per Roma". Il ragionamento si sposta dunque dal livello nazionale alla nostra provincia e a Lecco, dove il dem sono riusciti ad affermarsi nuovamente come primo partito, pur perdendo vistosamente consenso. "Dire che il PD a Lecco ha tenuto è come dire dopo una partita che si è perso solo 1 a 0 o che "che bravi" dopo essere arrivati quarti" taglia corto Rusconi che, senza voler rottamare i vertici locali - "prima delle persone vengono i programmi" - propone una ricetta di rilancio basata sostanzialmente sull'ascolto e la discussione: "il PD anche a Lecco deve tornare a parlare a tutti i livelli, a confrontarsi con le associazioni, con le fasce deboli, con gli imprenditori, con il sindacato... Il dialogo è mancato, non possiamo negarlo". Scendere dal piedistallo, insomma. E tornare tra la gente, in estrema sintesi.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF