Scritto Marted́ 10 luglio 2018 alle 21:51

Galbiate: donna a processo per una serie di truffe via internet

Si è aperto stamani al cospetto del giudice monocratico Nora Lisa Passoni, il procedimento penale a carico di F.D., classe 1985. La donna deve infatti rispondere di una serie di truffe informatiche che avrebbe messo a segno nei confronti di ignari acquirenti che dopo aver corrisposto degli acconti di alcune migliaia di euro per l'acquisto di vetture tramite siti internet...si sono ritrovati a bocca asciutta. A processo è finita la 32enne, all'epoca dei fatti residente a Galbiate, in quanto intestataria della carta postepay sulla quale sono state effettuate dalle vittime delle compravendite andate male, le ricariche. Difesa dall'avvocato Stefano Didonna del foro lecchese, l'imputata si dichiara tuttavia estranea rispetto alle accuse che le vengono contestate e nel corso dell'istruttoria tenterà dunque di dimostrare insieme al suo legale, la propria ''non colpevolezza'' in ordine ai fatti al centro del procedimento penale, che risalgono al 2015.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF