Scritto Marted́ 25 dicembre 2018 alle 17:56

La propaganda, dietro il solito latinorum

Cara Leccoonline.
È stata tutta propaganda.
Alla prova dei fatti, le promesse non si sono tramutate in impegni.
Leggo la Legge di Bilancio; Vedo le modalità di approvazione; Sento la propaganda del Governo Misuro il "non arretreremo di un millimetro"....
E mi chiedo due cose innanzitutto: i Riva e gli altri del M5s, a Lecco e altrove, che davano lezioni e si scandalizzavano con gli altri, dove sono finiti?
Spariti, con i loro proclami, il loro cambiamento. Scelte e forma che se le avessero fatte altri c'erano un milione di loro post, articoli, video, caciara.
Oggi silenzio.
Forse è l'inizio del declino.
Adesso dipende tutto da come sapranno gestire la perdurante crisi economica nel senso comunicativo e cioè se riusciranno a far passare il concetto che "non è colpa loro, ma degli altri che sono cattivi" oppure se verranno travolti anch'essi dalla medesima onda che hanno contribuito ad innalzare.
Già l'onda.
Il dato certo è che sia M5S che Lega han costruito tutto sulla televendita.
Pura propaganda con intorno il vuoto.
"Non arretreremo di un millimetro".
Marce indietro che ci sono solo costate soldi. Molti.
Hanno approvato il Bilancio con la Fiducia così tanto contestata agli altri. Han votato senza conoscere. Meri pigiatori di bottoni. Come così tanto contestavano agli altri.
Temono il dissenso, temono gli altri. Chiunque.
La fedeltà dei mediocri conta più, enormemente più, della libertà
Perfino dietro l'oscuro latinorum della politica e della legge di bilancio, si vede e c'è il solito facile alfabeto.
Han triplicato le tasse anche al volontariato. A chi aiuta chi non viene aiutato dallo Stato.
Han tolto più soldi ai piccoli pensionati che alle pensioni d'oro. Ect. Ect.
Già aver creduto che gente come Toninelli, Taverna, Di Maio, avrebbero potuto dirigere un Paese è spaventevole.
Ma dopo oggi, alla prova dei fatti, le promesse non sono state tramutate in impegni.
È stata tutta propaganda. Senza attenuanti.
Non si governa a favore delle persone normali solo dicendo "e allora il pd?"
Paolo Trezzi
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
Print Friendly and PDF