Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.616.644
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 25 luglio 2014 alle 19:27

Olginate: il comune perde il bonus rifiuti in arrivo nuove regole per dare sanzioni

Nessun “premio” in denaro sarà riconosciuto quest’anno al comune di Olginate per la raccolta differenziata dei rifiuti, in base al rapporto stilato annualmente da Silea. Il paese non rientra inoltre nella classifica dei comuni “ricicloni” in cui Legambiente include quelli “virtuosi” su questo tema.

Insomma, i residenti olginatesi in merito a differenzazione di ciò che buttano via non spiccano per efficienza, e nemmeno sui luoghi e gli orari del ritiro. Per questo l’amministrazione ha redatto un apposito regolamento comunale – che sarà discusso in consiglio – in modo da sanzionare in modo puntuale chi sbaglia.
“L’ultimo controllo sul contenuto del sacco viola ha rivelato diverse problematiche, sono stati trovati pannolini, lampadine, addirittura piccoli elettrodomestici” ha spiegato l’assessore Marco Passoni. “Molte persone utilizzano ancora il sacco nero anche se non si potrebbe, e non tutti rispettano i gironi di raccolta”.
Qualche sanzione è stata data nei mesi scorsi da parte della Polizia locale, dopo aver rintracciato i responsabili. Ma senza regole scritte a cui appellarsi non restano che casi isolati.

Nel mese di settembre il regolamento sarà messo a punto e portato in consiglio comunale per la discussione e approvazione.
Non è solo una questione di “pulizia” del paese, ma riguarda anche la possibilità di ottenere riconoscimenti in denaro quanto mai necessari per un amministrazione in un periodo come questo.
Per la raccolta del 2011 al comune era stato accordato un premio di 3.328,82 €, per il 2012 di 2583,69 €.
“Dopo l’approvazione i residenti saranno informati sulle nuove regole, che saranno applicate con la possibilità di incorrere in sanzioni” ha spiegato Passoni. Il regolamento permetterà di punire i trasgressori, nella speranza di ottenere nuovamente il bonus per la differenzazione dei rifiuti.
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco