Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.718.241
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 06 maggio 2014 alle 16:29

Valmadrera: serata su Solidarietà e lavoro con il candidato Crippa

Ieri sera si è svolta una serata di presentazione del gruppo di candidati di Progetto Valmadrera. In un Centro Culturale Fatebenefratelli gremito di tanti sostenitori e cittadini, il coordinatore Marco Piazza ha presentato e introdotto uno ad uno tutti i candidati, fino al candidato Sindaco Donatella Crippa Cesana.
La serata è poi continuata con un interessante dibattito guidato da Antonio Rusconi con Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato, e Luciano Gualzetti, Segretario Generale del Fondo Famiglia Lavoro della Diocesi di Milano, ma anche Vicedirettore della Caritas Ambrosiana e Vicecommissario della Santa Sede per Expo, sui temi di Lavoro e Solidarietà.
I due esperti hanno portato interessanti spunti di riflessione e consigli su come affrontare l’amministrazione di una città, in un contesto sociale ed economico difficile e in continua evoluzione.
Nel suo intervento introduttivo davanti a oltre 200 persone, molte delle quali in piedi ma che non hanno voluto rinunciare alla prima iniziativa pubblica di Progetto Valmadrera, Donatella Crippa Cesana ha ricordato il valore dell' associazionismo nella nostra comunità fondamentale per fare rete tra Amministrazione Comunale e cittadino e nello spiegare " il decalogo " del suo impegno in Comune, se eletta sindaco, ha sottolineato lo stile dell' ascolto, uno stile di attenzione su un tema come quello del lavoro dove la perdita del posto diventa quasi sempre un disagio sociale e dunque la presenza di due relatori come Fumagalli, rappresentante del mondo imprenditoriale e Gualzetti, rappresentante del mondo del sociale, rischiano di essere due facce della stessa medaglia del problema che dentro l' Amministrazione Comunale devono continuare a parlarsi . Cesare Fumagalli, ha esordito con alcuni dati di speranza : a marzo 2014 il saldo occupati in Lombardia ha registrato un saldo di + 30000 posti e anche il settore piú deficitario, l' edilizia, soprattutto nel campo del recupero energetico, ha cominciato a dare timidi segni di risveglio. Ha dunque invitato un ' Amministrazione Comunale a non avere timore a investire sui giovani ( suggerimento subito raccolto dal candidato sindaco ) e soprattutto nel sostegno alla formazione e all' istruzione e, nei limiti delle possibilità, sulla tassazione locale. Luciano Gualzetti, partendo dalla sua esperienza di vicedirettore in Caritas, si é soffermato sul fatto che Valmadrera é sempre stata molto attenta sul piano del sociale ai diversi temi, dagli anziani all' handicap e oggi il disagio della perdita del posto di lavoro é sicuramente uno dei maggiori. Per questo ha ricordato l' importanza dello stile dell' ascolto e come l' obiettivo, anche per una maggior sicurezza, é combattere la povertà non i poveri.
A seguire vi sono state diverse domande, le conclusioni della candidata sindaco, le repliche dei relatori e l'avviso che da oggi 6 maggio dalle 18 alle 20 presso la sede di via Roma 4 due candidati al giorno incontreranno e ascolteranno i cittadini.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco