Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.909.744
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 30 luglio 2014 alle 12:13

Mantovani: unanime sostegno per donne colpite da tumore al seno

Via libera all'unanimità del Consiglio regionale all'Ordine del Giorno con il quale s'invita la Giunta di Regione Lombardia ad introdurre appositi strumenti di sostegno alle donne colpite da tumore al seno. Il provvedimento, che ha avuto il parere positivo del vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, ha recepito in toto alcune significative modifiche proposte dal consigliere regionale Anna Lisa Baroni.
MANTOVANI SODDISFATTO - "In particolare - spiega l'assessore Mantovani - con questo Ordine del giorno andiamo a garantire il nostro supporto a tutte quelle donne che devono combattere la difficile battaglia con il cancro. Purtroppo, nella nostra regione ogni anno si registrano 7.400 nuovi casi di tumore al seno, a questo proposito - sottolinea l'assessore alla Salute - sappiamo bene quanto sia importante anche la componente di natura psicologica per avere la meglio sulla malattia".
INDICAZIONI ACCOLTE - In questa direzione si muove, dunque, l'Ordine del Giorno che introduce misure di sostegno per chi, a causa della radioterapia e della chemioterapia, deve ricorrere all'ausilio di una parrucca come componente indispensabile negli aspetti relazionali e interpersonali. "Contestualmente - aggiunge il vice presidente di Regione Lombardia - abbiamo fatto nostra l'indicazione della consigliere Baroni rispetto al sostegno nell'acquisto di creme idratanti per lenire gli effetti delle terapie così come prescrivono gli stessi medici". L'Ordine del Giorno evidenzia, infine, l'opportunità del pieno coinvolgimento e della collaborazione delle associazioni di volontariato impegnate su questo fronte. (Ln)
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco