Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.622.169
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 04 giugno 2016 alle 23:15

Elezioni: 50.521 elettori chiamati alle urne in 21 comuni lecchesi. Si vota fino alle 23

Alle 7 di domenica mattina prendono il via le operazioni di voto per il rinnovo delle amministrazioni comunali di 1.342 comuni italiani di cui 21 nella nostra provincia. I seggi resteranno aperti fino alle 23.

50.521 i cittadini i lecchesi chiamati alle urne. Avendo tutte le municipalità lariane coinvolte in questa tornata elettorale una popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, identiche in tutti i comuni sono le modalità di voto, ad eccezione per quanto riguarda le preferenze.

Sulla scheda compare infatti il nome del candidato sindaco con il simbolo della lista cui è associato. Si vota facendo un segno sul simbolo del candidato. Il voto al candidato primo cittadino si trasmette automaticamente alla lista collegata. Sotto al simbolo ci sono una o due righe bianche, per il voto di preferenza (non obbligatorio). Sulle righe bianche è possibile indicare uno dei nomi tra i candidati presenti nella lista collegata ("voto di preferenza"). In tutti i comuni sopra i cinquemila abitanti è possibile dare due preferenze, purché a candidati di genere diverso, mentre nei comuni inferiori a cinquemila abitanti si può esprimere una sola preferenza.

Questo nel dettaglio l'elenco dei comuni lecchesi chiamati al voto con i numero di elettori e di sezioni:


© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco