Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 68.188.423
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 06 giugno 2016 alle 04:33

Olginate, Marco Passoni sindaco con il 46,79 % delle preferenze: ''al lavoro per il bene del paese'', scarto di 49 voti su De Capitani

Al termine di un "testa a testa" carico di adrenalina e tensione, Marco Passoni è stato eletto sindaco di Olginate: in paese ha votato il 63,77% degli aventi diritto, per un totale di 3524 persone, divise tra le quattro sezioni ubicate presso la Scuola Media "G. Carducci" e quella situata nella località di Capiate.
Marco Passoni, 39 anni, gestore di un'edicola in centro paese, sposato con due figlie, è tesserato PD e assessore uscente con deleghe allo sport e all'ecologia: con l'obiettivo di proseguire sulla linea di Rocco Briganti, ha creato la lista "Olginate 2020. Continuità e rinnovamento", di orientamento centro-sinistra, che ha sfidato i due schieramenti di "Olginate Sì Cambia" di Riccardo De Capitani, e "Voler Bene a Olginate" di Vincenzo Petrelli, consigliere di maggioranza durante l'amministrazione Briganti.

La lista

Dopo un iniziale vantaggio della squadra di "Olginate Sì Cambia", che ha largamente prevalso nella sezione 3 e in quella di Capiate, Marco Passoni ha "sconfitto" gli avversari con un totale di 1596 voti (46,79% delle preferenze) , contro i 1547 di Riccardo De Capitani (45,33%) e i 296 di Vincenzo Petrelli (7,87%).
"Speravo di poter vincere con un maggior distacco, siamo rimasti tutti in tensione fino all'ultimo secondo" ha affermato Marco Passoni dopo la conferma della vittoria. "Devo ringraziare sinceramente tutta la mia squadra, che negli ultimi mesi ha lavorato con grandissimo impegno per poter raggiungere questo traguardo. Mi dispiace per la scarsa affluenza alle urne, per me questa è una sconfitta, ma anche il punto di partenza per ricostruire il paese e conquistarne definitivamente la fiducia. Sono davvero emozionato e soddisfatto, ma da domani sarò già al lavoro con i miei compagni di viaggio, per migliorare sempre di più Olginate".

Marco Passoni con il padre

Grande la delusione per gli sconfitti di "Olginate Sì Cambia", che hanno visto sfumare la vittoria per soli 49 voti. "Abbiamo lottato come leoni fino alla fine, ma purtroppo non è bastato" ha dichiarato Riccardo De Capitani. "Abbiamo perso con grande onore, probabilmente nella storia di Olginate non si è mai assistito a un così leggero divario tra i due contendenti".

"Sono contento per la vittoria di Marco, ma sono decisamente orgoglioso anche della mia squadra, che ha ottenuto un risultato inaspettato e insperato" ha affermato Vincenzo Petrelli. "Il mio obiettivo, comunque, resta quello di impegnarmi come ho sempre fatto negli ultimi anni a favore di Olginate e di lavorare all'interno del consiglio comunale al massimo delle mie possibilità e capacità".
In base alle preferenze ottenute dai singoli candidati, saranno decretati i nominativi del nuovo consiglio comunale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco