Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 25.807.759
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 14 dicembre 2016 alle 12:04

Mandello, biliardo: ''La Dolce vita'' presenta i suoi giocatori

Con ormai alle porte il quarantunesimo campionato provinciale a squadre del Comitato di Como della Fibis (Federazione Italiana Biliardo Sportivo), il circolo La Dolce Vita di Mandello del Lario ha presentato nella serata di ieri i giocatori che proveranno a tenere alto il nome della società per la stagione 2016-2017.

Alcuni giocatori della "Dolce Vita" di Mandello per la stagione 2016-2017

Tre, quindi, le formazioni che la Dolce Vita schiererà sui tavoli verdi a partire dal 13 gennaio, due delle quali militeranno in serie B e una in C, per un totale complessivo di 23 giocatori. In particolare, per quanto riguarda la serie B, una squadra sarà formata da Luigi Bertolini, Renato Borghetti, Davide Cavalli, Paolo Mazzoleni, Carlo Paruzzi nonché da Paolo Seminara e Antonio Giacumidakis, due nuovi ingressi per il team, con Marco Micheli nelle vesti di capitano. Alla guida dell'altro gruppo, invece, sarà Gabriele Riccardi, affiancato dai compagni Cristian Bianchini, Marco Ferrari, Antonio Gennaro, Stefano Lo Coco, Valerio Valsecchi e da Bruno Moranda, unica new entry per questa formazione. Infine, spetterà a Maurizio Riviera capitanare la formazione che disputerà il torneo di serie C, e che schiererà al suo fianco Mauro Castagna, Rosario Cavarretta, Nicolaj Ciofolo, Romolo Conti, Alessandro Crippa, Emanuele Lo Coco ed ErnestoTocchetti.


"Saranno prove non semplici" ha commentato lo stesso Maurizio Riviera riferendosi proprio al campionato di serie C. Il "girone di ferro", come lo ha definito il capitano della formazione madellese, metterà infatti di fronte la formazione della Dolce Vita ad avversari ostici quali il Green Paradise di Sovico, il Nuovo Salotto di Mozzate, la Marianese, l'Escalation di Binago e il Nuovo club Leone di Chiasso. "Sei squadre da affrontare, quattro delle quali negli ultimi anni son arrivati sempre in finale. Vogliamo provare a migliorare il risultato dello scorso anno, quando abbiamo perso in semi finale: il nostro obiettivo è la finale" ha continuato Riviera.

A sinistra Giuseppe Stanzione, 81 anni, pluricampione italiano di biliardo negli anni Ottanta
Nell'immagine accanto, in primo piano, Maurizio Riviera


Miglior sorte sembra essere toccata invece al team della "Dolce vita 1", in serie B, che quanto meno sulla carta viene indicata come una delle favorite, se non proprio la favorita assoluta, per candidarsi alla vittoria del proprio girone. Meno fortunato, infine, ma di certo molto stimolante, il tabellone di serie B che coinvolgerà la "Dolce vita 2", il team che dovrà dare prova di solidità contro le varie Accademia 1 di Albate, il Luca's di Cantù, il Csb Carlo di Merone e la Marianese, formazioni protagoniste della scena provinciale durante gli ultimi anni.
"Ci accingiamo a disputare una stagione transitoria. Abbiamo tra i nostri iscritti ben 10 giocatori di prima categoria, e siamo decisi per la prossima stagione a costruire una squadra competitiva che possa partecipare al campionato regionale" ha commentato Maurizio Riviera. "Questo per Mandello rappresenterebbe una novità assoluta".


In attesa quindi del 13 gennaio, data di inizio dei rispettivi campionati, in territorio lariano ci si tiene 'caldi' con il torneo natalizio che è partito proprio ieri, martedì 13 dicembre, presso il Circolo Arci "La Dolce vita", e che sarà protagonista sino al prossimo mercoledì 21. Saranno 52, in totale, i giocatori che si alterneranno ai tavoli verdi in queste serate.
Sempre a proposito di tornei, infine, con la primavera tornerà anche il Memorial Angelo Lo Coco, alla sua seconda edizione, riservato ai giocatori di Eccellenza della Prima e alla Seconda categoria, che porterà a Mandello il meglio dei giocatori lombardi. In contemporanea, sarà la volta anche del Memorial Pasquale Solimine, alla settima riproposizione, destinato invece alla Terza categoria.
G.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco