Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 25.807.569
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 08 gennaio 2017 alle 10:32

Malgrate: danni per i botti sul lungolago, si cercano i responsabili

“Attendo una relazione scritta dell’ufficio di Polizia locale che sta visionando le immagini delle telecamere che hanno ripreso i responsabili in azione, e la quantificazione dei danni da parte degli uffici. L’importante è che chi ha agito, evidentemente con grande imprudenza, ripari il danno che ha causato. Spero di incontrare personalmente queste persone, che vengano in Comune in modo che possiamo confrontarci, ed evitare così denunce”.

Il sindaco di Malgrate Flavio Polano auspica che i responsabili dei danni subiti dal lungolago – intitolato a Gianni Codega lo scorso 23 dicembre – a causa di alcuni “botti” esplosi la notte di capodanno possano presto avere un volto e un nome.

“In base alle prime informazioni fornite dagli agenti, le telecamere recentemente installate hanno ripreso il loro arrivo. Hanno utilizzato materiale piuttosto potente, presumibilmente non intendevano danneggiare il luogo ma hanno sottovalutato le conseguenze di tali esplosioni”.

Cioè una serie di buche nel terreno e la rottura di alcuni pezzi della copertura in legno della passeggiata e delle panchine a servizio dei visitatori che intendono ammirare Lecco dalla sponda opposta del lago.  “Valuteremo il da farsi nei prossimi giorni, auspicando che siano loro ad ammettere le proprie responsabilità”.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco