Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 33.116.765
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 08 gennaio 2017 alle 14:21

Da Carenno a Colle di Sogno: in 150 tra i boschi con le torce

Quasi 150 persone sabato sera non si sono fatte scoraggiare delle temperature decisamente invernali e hanno partecipato alla camminata da Carenno a Colle di Sogno.
L'iniziativa è giunta alla sua terza edizione ed è un appuntamento che sta diventando una piccola tradizione a conclusione delle festività natalizie.

Il gruppo è partito intorno alle 18.00 da Piazza Carale. I più allenati hanno potuto scegliere il percorso più lungo che prevedeva la salita fino a Boccio e poi la traversata fino al Colle, godendo di bellissimi panorami con la pianura illuminata e sullo sfondo le Alpi a fare da cornice. Tutti gli altri hanno optato invece per la camminata più breve che ha seguito la “classica” mulattiera immersa nei boschi.

Ogni camminatore aveva la sua torcia: tanti piccoli puntini bianchi che hanno riempito di magia il sentiero, nel silenzio pressoché assoluto della natura che ha regalato tante emozioni.
Il freddo si è fatto sentire, ma alla fine per tutti è arrivata la meritata ricompensa: un ristoro con the caldo, vin brûlé e panettone e, per chi aveva ancora più fame, la Locanda di Colle di Sogno ha preparato pizzoccheri, riso alla zucca e trippa. Piatti che – bagnati da un bel bicchiere di rosso – hanno scaldato i corpi e i cuori.

Un’occasione che in tanti non si sono fatti scappare, fermandosi in quota per una bella cena in compagnia, chiacchierando con vecchi e nuovi amici vicino a stufa e camino.
La manifestazione è stata organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la locanda, la polisportiva, il CSI Lecco, il gruppo amici di Ca’ Marti ed il Circolo Arci. Ha richiamato carennesi ma anche camminatori da tutto il circondario per un sabato sera diverso.

Sono anche state raccolte offerte per il Fondo “Carenno Solidale” creato dalla Parrocchia e dall’Amministrazione per destinare contributi economici alle famiglie in difficoltà.

Con la pancia piena, ognuno si è incamminato poi per ritornare a Carenno, sempre lungo i sentieri, con la luna piena a illuminare i passi degli escursionisti.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco