Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 46.142.657
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 09 gennaio 2017 alle 09:11

Comuni fino a 3.000 abitanti: è perfetta parità tra 'Provincia Insieme' e 'Libertà e Autonomia'

Sono iniziate con qualche minuto di ritardo le operazioni di spoglio presso la piccola sala Miglio, al piano terra di Villa Locatelli: i commissari - tutti dipendenti della Provincia - hanno dapprima aperto i 5 gli scatoloni per verificare non fossero state imbucate erroneamente schede di colore differente rispetto all'intestazione dello stesso. Dopo di che, alla presenza esclusivamente dei rappresentanti di lista e di uno sparuto gruppetto di candidati e funzionari provinciali - è iniziato l'effettivo scrutinio dei voti espressi dagli amministratori di Fascia A - Comune con popolazione fino a 3.000 abitanti.


6 le schede - di colore azzurro - considerate nulle (una arrecante una parolaccia, una con barrati tutti i segni e una resa riconoscibile). Una "bianca".
24 voti di lista per Democrazia è partecipazione.
Libertà e Autonomia ha totalizzato invece 129 preferenze, esattamente come Provincia insieme (espressione del Partito democratico).
Il centrodestra unito (Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia) si è fermato a 78.
28 le schede totalizzate da La Nostra Provincia.
394 su 808 i votanti complessivi.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco