Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 23.232.819
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 09 gennaio 2017 alle 13:40

Sala al Barro: nuovo 'assalto' alla posta da parte di un rapinatore armato. Tir si incastra in piazza

Qualcuno ci aveva già provato lo scorso 5 dicembre, utilizzando della benzina o comunque del liquido infiammabile: poco prima della pausa pranzo odierna, esattamente come un mese fa, un uomo solo ha tentato "il colpo" all'Ufficio Postale di Sala al Barro. Il rapinatore, questa volta, da quanto è stato possibile apprendere pare fosse armato.

Brandiva, infatti, circostanza che dovrà essere ufficializzata dalle forze dell'ordine, una mazza con la quale avrebbe mandato in frantumi una vetrata e pare anche una pistola, utilizzata per minacciare i presenti. Non sembrerebbe comunque riuscito ad allungare le mani sul denaro, venendo messo in fuga. Rapidamente, in via Staurenghi, sono state dirottate più pattuglie dei Carabinieri nonché un'ambulanza, con l'intervento dei volontari fortunatamente non resosi necessario. Grande comunque lo spavento tra i lavoratori e gli ultimi clienti presenti all'interno dell'Ufficio.

A complicare ulteriormente lo scenario - ironia della sorte - la presenza, lungo la medesima stretta arteria, di un camion il cui conducente, seguendo probabilmente il navigatore, è andato a incastrarsi proprio in prossimità della Posta. Lunghe e complicate le manovre per liberare il "bisonte della strada", riuscito a "distrarre" residenti e curiosi accorsi per seguire in presa diretta l'evoluzione della situazione.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco