Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 21.213.920
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 09 gennaio 2017 alle 17:24

Olginate: dopo tanta attesa, partono i lavori di riqualificazione di Piazza Garibaldi

Dopo qualche giorno di attesa in più del previsto, hanno preso il via nella mattinata di oggi, lunedì 9 gennaio, i lavori di riqualificazione di Piazza Garibaldi a Olginate, che – almeno stando al cronoprogramma presentato pubblicamente alla cittadinanza nel corso di un incontro pubblico indetto lo scorso 1° dicembre – dovrebbero protrarsi per circa 7 mesi.

Come precisato tramite un’ordinanza dal funzionario responsabile del servizio di Polizia Locale, il Commissario Aggiunto Matteo Giglio, per consentire lo svolgimento della prima fase degli interventi (che si dovrebbero concludere indicativamente verso la fine del mese di giugno) è stato approntato un cantiere mobile dall’intersezione di via Lungolago con via Barozzi (all’altezza del civico 6) fino al civico 10 della prima arteria, con la chiusura totale del tronco stradale alla circolazione veicolare e pedonale.

È stato inoltre istituito il divieto di sosta con rimozione forzata fino all’intersezione di via Lungolago con Piazza Garibaldi e della stessa con via Barozzi: nel primo caso per consentire la circolazione a senso unico alternato con precedenza ai veicoli provenienti da via San Rocco, lateralmente all’area di cantiere, e nel secondo per permettere il doppio senso di circolazione.
Durante la seconda fase dei lavori, invece, il cantiere mobile si estenderà dall’incrocio tra via Lungolago e via Torre fino al civico 6 della prima, con la chiusura totale dell’arteria stradale e di Piazza Garibaldi alla circolazione veicolare (sarà consentito unicamente il transito pedonale su appositi percorsi alternativi protetti). Anche via Manzoni e via Santa Margherita verranno chiuse al transito in linea con l’intersezione con l’area oggetto di intervento.

I primi interventi di scavo – necessari per le palificazioni per la costruzione della terrazza a sbalzo sul lago – si sarebbero dovuti svolgere prima delle festività natalizie, che sarebbero “cadute a pennello” per la maturazione delle strutture innestate.
Al termine dei lavori, Piazza Garibaldi dovrebbe cambiare radicalmente volto, tornando a rappresentare l’idea di un importante spazio di “aggregazione” per gli olginatesi, ma non solo: nella zona – che si estende per circa 1.600 mq. – si darà infatti nuovo risalto alle alberature, allo sbocco semi-aggettante sul lago e alla passerella esclusivamente pedonale, con l’aggiunta di sedute in granito, di una fontana a raso e di cortine medio-basse di verde, disposte su di una pavimentazione di tre tipi diversi, ma unitaria.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco