Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 31.361.477
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 14 febbraio 2017 alle 16:07

Civate: rinvenuta all’interno dell’abitacolo l’ogiva del proiettile esploso contro l’auto di una donna sulla Sp51. Indagini in corso

È stato un proiettile a danneggiare la portiera posteriore sinistra della Seat Ibiza condotta da una donna in transito, nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 13 febbraio, lungo la Strada Provinciale 51 a Civate. I Carabinieri di Lecco, giunti sul posto a seguito della chiamata al 112 dell’automobilista, hanno effettuato alcuni rilievi sulla vettura rinvenendo al suo interno un’ogiva. Ciò che resta della pallottola sarà sottoposto a perizia balistica per stabilire con esattezza tipologia e calibro, indispensabili per risalire all’arma e, eventualmente, alla mano che ha esploso il colpo nei pressi della rotatoria dell’Iperal intorno alle 17.30, noncurante dei numerosi mezzi di passaggio nell’ora di punta del traffico lecchese.
Il proiettile ha attraversato la carrozzeria della portiera dell’automobile, a poche decine di centimetri dal suo sedile, andando ad incastrarsi nella parte bassa della seduta posteriore.
La donna alla guida, dopo aver sentito un forte colpo dietro di sè, ha accostato ed è scesa a verificare cosa fosse successo, notando il foro circolare. Allarmata, non ha esitato a lanciare l’allarme e a Civate, a seguito dei primi rilievi effettuati da una pattuglia delle forze dell’ordine, sono confluiti più mezzi dei Carabinieri allertati per un presunto colpo d’arma da fuoco esploso contro un’auto di passaggio da parte di qualcuno che, presumibilmente, poteva trovarsi ancora sul posto armato di pistola.
La vettura della donna, che fortunatamente viaggiava sola e non ha subito conseguenze, è stata portata in caserma per gli opportuni accertamenti.
Al momento tutte le ipotesi, per dare un senso all'accaduto, sono al vaglio degli inquirenti per individuare la persona responsabile del gesto e comprendere se sia in qualche modo legata alla donna alla guida della Seat Ibiza o se la stessa, suo malgrado, sia stata una "vittima" casuale.
Articoli correlati:
13.02.2017 - Civate: un colpo e un ''foro'' nella portiera, accertamenti dei cc sull’auto di una donna
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco