Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 28.652.212
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 14 febbraio 2017 alle 18:27

Un calolziese perseguitato: per ben 2 volte ha trovato l'auto rigata e le gomme tagliate

Per due volte nel giro di un paio di settimane un calolziese ha dovuto fare i conti con un soggetto che ha preso di mira la sua auto, danneggiandola ripetutamente.
Il primo episodio è avvenuto due settimane fa nel parcheggio dell’ex mutua (piazzale Kennedy): l’uomo ha trovato la fiancata della vettura completamente rigata. Poi è accaduto di nuovo proprio questo fine settimana, non più nel parcheggio dell’Asl ma in quello di fronte all’oratorio: questa volta il vandalo ha bucato le gomme della macchina. In entrambi i casi è scattata la denuncia ai Carabinieri che ora indagano sull’accaduto nella speranza di riuscire a risalire all’identità del colpevole e scoprire i motivi dei danneggiamenti. Secondo quanto si è potuto apprendere, l’auto sarebbe stata l’unica “attenzionata” mentre le vetture vicine – in entrambe le occasioni - non sarebbero state toccate. Una circostanza che lascia aperti molti interrogativi. Cresce infatti la preoccupazione e il timore che non sia un caso che a farne le spese sia stato sempre la stessa persona.
“All’inizio non ho dato particolare peso al primo vandalismo: danneggiamenti alle auto sono già accaduti e pensavo si trattasse di quel tipo di episodi. Domenica però ho trovato ben 2 gomme bucate e purtroppo non si è trattato solo di sfortuna: il gommista ha confermato che non sono state forature accidentali ma che gli pneumatici erano stati tagliati deliberatamente da qualcuno” ha commentato il calolziese. “Io ho immediatamente sporto denuncia ai Carabinieri. Spero davvero che questa situazione si risolva al più presto. Oltre al disagio e al danno economico, comunque non irrilevante, ora devo fare i conti la preoccupazione di trovarmi ogni mattina l’auto rovinata. Ma non possiedo garage e devo necessariamente lasciarla in strada: cosa dovrei fare? Eppure questi eventi stanno creando non poca angoscia… Spero davvero che chi ha voluto prendersela con la mia macchina – e di certo non so per quale motivo – ora la smetta”.
P.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco