Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 25.898.932
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 16 febbraio 2017 alle 12:05

Valmadrera: multe non pagate, nel 2014 iscritta a ruolo una somma di 105.136 €

Il comandante Cristian Francese
È pari a 105.136 € l'ammontare complessivo delle somme iscritte a ruolo per il mancato pagamento delle multe elevate sul territorio di Valmadrera, relativamente all'anno 2014. Tale cifra, accertata a distanza di due anni, corrisponde alle sanzioni "lievitate" a causa delle maggiorazioni e interessi di mora applicati a quegli utenti della strada che, nonostante le notifiche ricevute, non hanno ottemperato al pagamento. Nel corso dello stesso anno ammonta a 46.674 € il totale di quanto invece è stato incassato dal Comune, un importo in calo rispetto al 2013 quando - a fronte di 59.000 € regolarmente corrisposti dai contribuenti agli uffici comunali - risulta pari a 40.000 € il totale delle sanzioni iscritte a ruolo.
Ogni anno in paese (dal 2015 il corpo di Polizia locale lavora in forma "associata" anche sui territori di Malgrate e Oliveto Lario) un percentuale compresa tra il 60 e il 70% circa di coloro che vengono multati (divieto di sosta e mancanza dell'assicurazione o della revisione sono le violazioni al codice della strada maggiormente riscontrate) provvedono a pagare, usufruendo anche della possibilità di ottenere uno sconto - pari al 30% dell'importo - entro 5 giorni. 
"Coloro che non lo fanno, volontariamente o per dimenticanza, ricevono da parte nostra un avviso in cui vengono invitati a recarsi presso i nostri uffici e provvedere. Se anche a seguito di tale comunicazione non corrispondono quanto dovuto, subentra la società incaricata dal Comune per la riscossione coattiva che provvede a notificare la somma -incrementata per interessi di mora e maggiorazioni - ai residenti in questione" ha spiegato il comandante della Polizia locale valmadrerese Cristian Francese. "In questa fase un 20-30 % di coloro che risultano inadempienti si mette in regola, mentre i mancati incassi rimanenti vengono iscritti a ruolo". La possibilità di ottenere uno sconto sulla multa sembra non aver modificato queste dinamiche, permanendo una percentuale elevata di persone che non si preoccupa di mettere mano al portafogli. Non mancano poi situazioni in cui i destinatari dei verbali risultano irreperibili.

R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco