Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 28.652.125
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 17 maggio 2017 alle 22:54

Provincia: rinegoziati i mutui, ma non basta

La Provincia di Lecco “recupera” 800.000 € grazie alla possibilità di rinegoziare i mutui in essere con la cassa depositi e prestiti di Roma. Come ha spiegato il vice presidente provinciale Giuseppe Scaccabarozzi, i termini di pagamento slittano al 31 gennaio 2018 e la scadenza dei mutui in essere è stata ridefinita al 31 dicembre 2045. “Recuperiamo 800.000 € sul bilancio 2017. Questo, unitamente ad altre entrate finanziarie, fa calare lo squilibrio di bilancio a 5.600.000 €. Dobbiamo valutare ora come coprire questa somma, con alienazioni o altre modalità”. Domani il consigliere Mauro Galbusera sarà a Roma per partecipare alla manifestazione indetta da Upi (Unione delle Province d’Italia) per "protestare" contro la precaria situazione attuale.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco