Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 31.398.040
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 18 maggio 2017 alle 08:49

Valmadrera: il 20 maggio riapre i battenti la chiesa parrocchiale, chiusa da 10 mesi

Sabato 20 maggio la chiesa parrocchiale di Valmadrera riaprirà i battenti in occasione della celebrazione delle Cresime, prevista alle ore 16.00.
Sarà Monsignor Luigi Stucchi a presiedere la liturgia, accolta in un ambiente completamente rinnovato grazie ai recenti restauri.

La chiesa parrocchiale

Sono trascorsi 10 mesi da quando, alla fine di luglio del 2016, hanno preso il via i lavori all’interno della struttura religiosa, destinati a riqualificare l'affresco di Luigi Sabatelli che occupa la cupola e i due dipinti (la "Crocifissione" di Mosè Bianchi e la "Madonna Assunta" di Giuseppe Bertini) presenti sulle pareti della navata, celati allo sguardo di fedeli e visitatori da teli protettivi da diversi mesi.

I ponteggi nella navata durante i restauri

Gli interventi di restauro si sono concentrati nell’aula (zona sottostante la cupola) e in una porzione dell’arco dell’ingresso (tra quest’ultima e l’organo). E’ stata promossa l’analisi delle superfici affrescate, oggetto di diversi interventi in passato e ricoperte con nuova tinteggiatura negli anni Sessanta, in linea con la “moda” del tempo. Sono state “chiuse” molte fessure divenute instabili e che necessitavano di un risanamento e, dopo un’accurata pulizia, è stato promosso il risanamento.
Dall’estate scorsa tutte le celebrazioni religiose si svolgono nella chiesa dello Spirito Santo e sono molti i fedeli che attendono la riapertura della parrocchiale situata nel cuore della città.
La riqualificazione della chiesa è stata possibile grazie alla generosità dimostrata dai cittadini.
Nel corso del 2016 sono stati raccolti - grazie a donazioni e iniziative promosse sul territorio in collaborazione con le associazioni – 237.881 €.

L'affresco di Luigi Sabatelli prima del restauro

Altri 20.390 € sono stati devoluti dall’inizio del 2017 (dato al 30 aprile) grazie alle offerte dei fedeli, anche molto cospicue: a giugno dello scorso anno un anonimo benefattore ha versato 50.000 €, a novembre la generosità di una persona ha portato nelle casse parrocchiali 10.000 €.
Chi varcherà le porte della chiesa di Valmadrera nella giornata di sabato potrà ammirare in tutto il loro splendore gli affreschi restaurati.

I due dipinti oggetto di intervento

Ma l’opera di riqualificazione continua. “Il lavoro sulle pitture è concluso, da sabato saranno visibili anche se qualche ponteggio laterale sarà probabilmente ancora presente” ha spiegato uno dei responsabili della “contabilità” delle offerte. “I prossimi passi riguarderanno la sistemazione della pavimentazione e della parte lignea dell’organo”. La chiesa parrocchiale tornerà agibile nel pomeriggio di sabato, in tutta la sua bellezza.
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco