Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 25.866.192
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 18 maggio 2017 alle 13:14

''La Ghisallo'' in transito a Lecco, sabato 27 maggio l'evento

Sabato 27 maggio transiterà a Lecco "La Ghisallo", scalata-staffetta di ciclismo a squadre che partirà dall'omonimo santuario per raggiungere Bellagio, dopo il passaggio nel nostro capoluogo di Provincia. Il programma dell'edizione 2017 della storica manifestazione è ricca di appuntamenti.
Il racconto di due giornate in sella si incrocia ai momenti di puro spettacolo della natura e alla bellezza dei luoghi che si attraversano.
Per questo, tra i tanti, è nato l’evento SCATTA SUI PEDALI: la storia della passione spoertiva raccolta da obiettivi, smartphone, Go-Pro. I lavori più interessanti saranno esposti al Museo del Ghisallo.

I promotori accolti a Lecco

L'evento 2017 dimezza i chilometri e raddoppia i percorsi e i giorni di divertimento.
Per l'evento di sabato 27 ogni squadra è composta da 6 frazionisti dotati di 5 biciclette antecedenti gli anni '80 e una antecedente gli anni '30, che percorrerà il tratto Guello-Civenna. 9 km di salita su un totale di 11, con pendenze medie del 5%, punte del 14% e un dislivello di 540 metri.
Il percorso passerà da Sormano (il Muro), Lecco (piazza XX Settembre, con sfilata, show e ristoro), lungolago fino a Bellagio, staffetta a squadre da Visgnola al traguardo del Ghisallo
Domenica 28 è il "big-day": LA GHISALLO sarà sulla pit-lane dell’Autodromo di Monza, in onore dell’ultima tappa del Giro d’Italia del Centenario: una cronometro di 28 km verso Milano. Gli iscritti a LA GHISALLO sfileranno sul circuito per lasciare il ricordo del ciclismo vintage che non tramonta.

La Ghisallo con l'edizione 2017 è inserita nel Circuito del Grandtour. 9 appuntamenti di grande richiamo sui percorsi che hanno fatto grande il ciclismo.
La premiazione ufficiale avverrà a Gaiole nel Chianti, anima e cuore della madre delle ciclostoriche: l’Eroica. A
Al Museo del Ghisallo si svolgerà un apricena con la performance del Coro di Premana e la presentazione del Cippo donato dal Rotary Club di Erba, in collaborazione con Magreglio Officina
Inoltre sarà in mostra il mondo della bicicletta vintage: telai, ricambi, accessori, abbigliamento e non mancheranno dimostrazioni dal vivo dell’operatività di giovani talenti su meccanica e telaistica. Da non perdere la filiera della costruzione dei cerchi in legno “Ghisallo”, sempre in piena attività.
In mostra per golosi e raffinati anche i profumi ed i colori dei prodotti unici dei monti, valli, ricordi dle territorio. Ci sarà una lotteria e una carellata di immagini aperta a tutti, partecipanti e fans, dal titolo: SCATTA SUI PEDALI. Una giuria valuterà le foto più belle, poi pubblicate su Facebook, Twitter, Instagram e al Museo del Ghisallo.
Domenica 2 luglio LA GHISALLO LANCIA L’E-BIKE DAY, previsto lungo il percorso più affascinante del Triangolo Lariano. L’E-Bike è una realtà in potente crescita che allarga il target di età delle new entry. Sarà attivato un servizio di noleggio di E-Bike.

I testimonial de La Ghisallo sono:
-MARY CRESSARI, nel 1974 al Vigorelli di Milano, stacca il primato mondiale dei 100 km, alla media di 37,741 km/h. 143 vittorie in carriera fra strada e pista.
-IMERIO MASSIGNAN, professionista dal ’59 al ‘71, quattro vittorie in carriera tra cui una tappa del Tour. Scalatore di razza purissima. È il Re del Muro di Sormano. - MARINO VIGNA, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Roma del 1960 nell’inseguimento a squadre e Direttore Tecnico di grandi campioni come Merckx e Adorni.

Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) di Milano sarà con LA GHISALLO. Una troupe composta da regista, operatore e fonico del CSC di Milano realizzerà un corto.
Il racconto di tanti momenti vintage si realizza con l’occhio giovane dei futuri registi e operatori, oggi all’inizio della loro carriera.
Il corto, girato, montato e musicato, entrerà di diritto al MIC, il Museo Interattivo del Cinema della Fondazione Cineteca Italiana, e sarà trasmesso dal canale tematico BIKE Ch (canale 124 di SKY) a partire dal 15 giugno.

Ci è voluta tutta la determinazione e l’impegno delle forze giovani di Magreglio per colmare un vuoto ingombrante: mancava LA GHISALLO, una ciclostorica che potesse riassumere in un solo nome la leggenda della bicicletta, la storia del ciclismo, la memoria di uno sport celebrato nel mondo.
Tutto concentrato sul Colle del Ghisallo, alimentato dal mito della Chiesetta e dal prestigio del Museo del Ghisallo: icone delle due ruote e vanto della Lombardia.
Il Comune di Magreglio e lo staff de LA GHISALLO condividono un obiettivo: fuggire dalla banalità di una manifestazione per sua natura semplice e ripetitiva, per costruire un evento di promozione, di conoscenza e quindi di tutela del territorio lombardo, in particolare del Triangolo Lariano.
Determinati nel voler garantire un nuovo ciclo di vita a telai e cerchioni che hanno fatto un’epoca e ambiziosi nel promuovere un modello di riciclo che tenga conto della vera cultura della bicicletta, l’impegno è diretto allo sviluppo di nuove forme economiche legate alla salvaguardia del territorio e alla valorizzazione di antichi mestieri, così vicini anche alle passioni dei giovani.


www.laghisallo.it - info@laghisallo.it
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco