Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 34.654.430
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 18 maggio 2017 alle 16:19

Silea: ''tappo'' nell’impianto di aspirazione, ecco le cause

La presenza di una fuoriuscita di fumo da uno dei capannoni situati presso l’impianto di termovalorizzazione di Silea a Valmadrera, nel pomeriggio di mercoledì 17 maggio, non è passata inosservata a qualche attento cittadino che ha prontamente “denunciato” il fatto con alcune immagini postate sui social network, esprimendo una certa preoccupazione per l’accaduto.

Immagini postate in Rete

La società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in Provincia di Lecco ha spiegato, attraverso un comunicato, che il fumo è stato causato da una problematica al sistema di aspirazione di una delle linee dell’impianto, che non ha avuto conseguenze dal punto di vista delle emissioni.

Questo il comunicato diffuso da Silea:
Nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 17 maggio, si è creato un “tappo” al sistema di aspirazione della linea 1 del termovalorizzatore di Valmadrera a seguito di una caduta dall’alto della camera di combustione di “croste” di magnesite - problematica normale in tutti gli impianti -  che ha determinato l’uscita di fumo dal capannone. La criticità si è determinata perché il sistema di aspirazione della linea 3 – bloccata in questi giorni per manutenzione programmata – non era in funzione.
La gestione dei rifiuti è rimasta lineare.
Da un punto emissivo non si sono riscontrate difformità ai parametri di legge.
La problematica è stata prontamente segnalata ad ARPA.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco