Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 31.398.477
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 19 maggio 2017 alle 19:14

Calolzio: abbattuta una parte del deposito dei bus, era pericolante

E’ stato abbattuta la parte del vecchio deposito degli autobus della stazione di Calolzio che mostrava preoccupanti crepe ed era a rischio di crolli.
Lo scorso 3 aprile il sindaco Cesare Valsecchi aveva dovuto emettere un’ordinanza “contingibile e urgente” a seguito di un sopralluogo effettuato dagli agenti della Polizia Locale e dai tecnici del Settore Territorio geom. Nicola Perucchini e Ing. Matteo Friburghi durante il quale era emersa la precarietà di un’ala dell’edificio, attraversata da un’enorme crepa tale da compromettere la staticità dell'edificio stesso.

L’edificio pericolante, prima e dopo l’abbattimento

Il primo cittadino aveva ordinato alla proprietà di provvedere immediatamente, all’esecuzione di interventi di rimozione delle situazioni di pericolo facendo poi transennare l’area per impedire l’accesso alle persone ed automobili.
I proprietari hanno dunque abbattuto la parte più compromessa del vecchio deposito, quella sulla sinistra della piazza guardando dalla stazione: ovvero una porzione ad angolo dell’immobile e una parte del terrazzo.
Il Sindaco ora ha dunque potuto firmare la revoca dell’ordinanza del 3 aprile.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco