Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 32.977.718
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 08 agosto 2017 alle 16:22

Valmadrera: attivato il nuovo semaforo in Via XXV Aprile, 'istruzioni' per gli utenti

A distanza di tre settimane dall’inizio dei lavori è operativo il nuovo impianto semaforico tra Via Roma, Via XXV Aprile e Viale Promessi Sposi a Valmadrera, che a differenza del precedente blocca tutti i veicoli in transito quando passano i pedoni e attiva il verde per coloro che devono svoltare a sinistra nel momento in cui viene rilevata (attraverso appositi sensori inseriti nell’asfalto) la presenza di mezzi in attesa.
Pedoni e automobilisti devono ancora abituarsi alla nuova temporizzazione e non mancano in questi giorni segnalazioni presso l’ufficio della Polizia locale ed errori da parte degli utenti della strada, tanto che gli agenti sono intervenuti posizionando appositi cartelli con le “istruzioni” per le persone al volante.

Uno dei cartelli affissi dalla Pl e il pulsante per la chiamata pedonale

I pedoni si affrettano durante il "giallo"

“Avvicinarsi alla linea di arresto senza oltrepassarla” è il messaggio per coloro che, provenendo da Viale Promessi Sposi e Via Roma, devono svoltare verso sinistra. “Se si fermano prima dell'area dove sono posizionati i sensori oppure oltre, come accade spesso per le moto, il semaforo non si attiva e per loro resta il rosso” ha spiegato il comandante della Polizia locale Cristian Francese. “Faremo intervenire la ditta in modo che scatti il verde a cadenza fissa, anche se per pochi secondi, in modo da evitare eccessive code”.
Il verde per chi si muove a piedi scatta invece solo se si schiaccia il pulsante posizionato sui semafori (è presente anche quello per i non vedenti) e sulla durata del “via libera” più di una persona si è lamentata in Comune. “Dura pochi secondi, un anziano come me non fa in tempo a passare dall’altra parte” ha spiegato uno degli utenti arrivato a presentare la segnalazione agli agenti. Il “giallo”, che consente comunque di attraversare in sicurezza, ha una tempistica più lunga ma porta i pedoni ad affrettarsi per evitare di "incrociare" i mezzi in movimento.

La linea di arresto a cui è necessario accostarsi per far scattare il verde, girando a sinistra

L'incrocio ritemporizzato

La “prova del nove” per il nuovo semaforo - realizzato unitamente all’impianto pedonale in prossimità della scuola secondaria di primo grado su Viale Promessi Sposi con un investimento complessivo di 30.000 € - sarà a settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico e il ritorno dei valmadreresi al lavoro.
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco