Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 35.815.751
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 10 agosto 2017 alle 09:10

Valmadrera: Rio Torto, con i volontari torrente più sicuro

Grazie al provvidenziale intervento dei Volontari della Protezione civile di Valmadrera, il letto del torrente Rio Torto è stato liberato da una vera e propria “boscaglia” costituita dalla vegetazione cresciuta rigogliosa durante i mesi estivi. Lungo le rive erano spuntati alberelli e grossi cespugli, che in caso di precipitazioni particolarmente intense costituiscono un potenziale pericolo.

La situazione prima e dopo

Con l’associazione, al pari di altre realtà del paese, è in vigore un’apposita convenzione nell’ambito del progetto “il volontariato adotta un torrente” promosso dal Comune. Quello messo in atto nelle ultime ore costituisce però un intervento “extra” per rispondere ad una situazione di particolare emergenza. “Le varie associazioni hanno in carico un torrente del reticolo idrico minore e un tratto di corso d’acqua del reticolo maggiore” ha spiegato l’assessore Giampietro Tentori.

“Questo riguarda la manutenzione ordinaria, che generalmente non viene effettuata durante questo periodo. Nell’alveo erano però cresciuti arbusti di una certa dimensione, che in caso di forti piogge possono costituire una barriera al naturale defluire dell’acqua causando potenziali esondazioni e allagamenti. Per questo la Protezione civile è intervenuta, non per rendere più belli i nostri corsi d’acqua ma per far sì che siano più sicuri dal punto di vista idrogeologico”.

La differenza tra il “prima della cura” e il dopo è notevole e ben visibile a chiunque si trovi a passare in paese.
R.R.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco