Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 31.450.179
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 13 settembre 2017 alle 08:17

Malgrate, ''Obiettivo Persona'': ricordo del dottor Cereda

Il Gruppo Consiliare “Obiettivo Persona” ha appreso con dolore la notizia dell’improvvisa scomparsa del dott. Cereda Paolo.  Lo ricorda per la sua competenza e tenacia nel condurre il ruolo di responsabile del settore Istruzione – Cultura – Sport da quando la gestione degli stessi è stata svolta  in forma associata con i comuni di Valmadrera e Civate.
“In ogni commissione consiliare abbiamo avuto modo di apprezzare la sua preparazione e la sua rigorosità accompagnate da una saggia discrezione frutto di una vita dedicata al volontariato in vari ambiti”.
Alla moglie, ai due figli e ai suoi genitori provati da questo grande dolore Obiettivo Persona porge le sue condoglianze con le parole di Dietrich Bonhoeffer:

Non c'è nulla che possa sostituire l'assenza di una persona a noi cara.
Non c'è alcun tentativo da fare, bisogna semplicemente tenere duro e sopportare.
Ciò può sembrare a prima vista molto difficile, ma è al tempo stesso una grande consolazione, perché finché il vuoto resta aperto si rimane legati l'un l'altro per suo mezzo.
E' falso dire che Dio riempie il vuoto; Egli non lo riempie affatto, ma lo tiene espressamente aperto, aiutandoci in tal modo a conservare la nostra antica reciproca comunione, sia pure nel dolore.
Ma la gratitudine trasforma il tormento del ricordo in una gioia silenziosa.
I bei tempi passati si portano in sé non come una spina, ma come un dono prezioso.
Bisogna evitare di avvoltolarsi nei ricordi, di consegnarci ad essi; così come non si resta a contemplare di continuo un dono prezioso, ma lo si osserva in momenti particolari e per il resto lo si conserva come un tesoro nascosto di cui si ha la certezza.
Allora sì che dal passato emanano una gioia e una forza durevoli.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco