Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 32.902.086
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 10 ottobre 2017 alle 17:47

Lecco: condanniamo i furti in ospedale e chiediamo che l'Asst si doti di vigilanza interna

“Il furto ai danni dei Malati ricoverati presso le strutture ospedaliere è l’atto più odioso e più miserabile che si possa perpetrare ai danni di una persona che lotta con la fragilità.”  
Questa Segreteria condanna fermamente quanto accaduto all’interno del nosocomio lecchese, siamo preoccupati dalle diverse notizie di furti che fanno emergere il problema legato alla sicurezza dei i Pazienti e dei Lavoratori. Per quanto ci riguarda la sicurezza dovrebbe essere garantita affinché chi si rivolge presso una struttura sanitaria sia tutelato al meglio.  Siamo consapevoli che la previsioni di telecamere interne sia un deterrente contro la criminalità tuttavia crediamo che potrebbe essere uno strumento, ma non la soluzione Noi chiediamo che la ASST di Lecco si doti di una Vigilanza interna adibito al controllo degli accessi in Ospedale e che possa fungere da deterrente per tutti gli atti aggressivi al Personale soprattutto nelle difficoltà dei Pronto Soccorso. 
Ultimamente si parla molto degli Ospedali come obiettivi sensibili dei furti, non solo alle persone ma anche alle apparecchiature sanitarie, che comportano la mancata assistenza per la sottrazione di strumentari vari. 
Per la Uil Fpl del Lario, gli Enti devono impegnarsi alla ricerca di tutti gli strumenti possibili per contrastare sia i furti sia le aggressioni, con soluzioni organizzative ad hoc per evitare tali disagi a chi è ricoverato e a chi presta la propria attività lavorativa.  La scrivente crede che un mezzo per poter meglio gestire, quanto su riportato, sia creare all’interno dell’azienda un tavolo permanente sulla sicurezza.  
Il summenzionato tavolo tecnico, a nostro avviso, potrebbe collaborare e coordinarsi anche con il Prefetto di Lecco, non escludendo la possibilità di coinvolgimento di altri attori istituzionali. Pertanto, è necessario intraprendere un percorso comune che approdi ad una maggior tutela da parte dell’Azienda per tutti i Cittadini e per i Lavoratori che si rivolgono/lavorano presso le strutture, senza trovare più scusanti, nell’aumento del disagio sociale e nei tagli che da anni ormai subiscono le pubbliche amministrazioni e che portano ad una lento e graduale impoverimento della capacità di far fronte alle aspettative della popolazione. 
Gli Ospedali sono un valore per la nostra società come chi ci lavora, dobbiamo impegnarci tutti nel trovare le idee e solucizioni più efficaci ed efficienti volte a garantire il diritto alla salute e il diritto alla sicurezza. 
La Segreteria Territoriale della Uil Fpl del Lario, invita l’assessore al Welfare Gallera a creare un tavolo per la sicurezza Regionale, prevedendo degli aiuti economici per le Aziende Socio Sanitarie Territoriali, riguardo le assunzioni di Guardie Giurate Particolari interne, volte alla creazione di Servizi di Vigilanza Ospedalieri. 
Il Segretario della Sanità Pubblica Uil Fpl del Lario Massimo Coppia
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco