Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.366.744
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 16 ottobre 2017 alle 20:21

Carenno: tutti i 200 lampioni del paese saranno a led, iniziate le sostituzioni

Nel giro di un mesetto, Carenno sarà illuminato a Led. Sono iniziati i lavori di sostituzione dei lampioni sparsi per il paese – circa 200 - che saranno rimpiazzati da impianti più moderni, luminosi ed efficienti.
In alcune vie i primi fari a led sono già stati posizionati e i carennesi hanno potuto già vedere il nuovo tipo di lampade che, man mano, arriveranno in tutte le vie.
L’illuminazione pubblica è passata infatti nelle mani di “Citelum” (una società francesce del gruppo Edf) e non è più in carico ad Enel Sole.

L’accordo stipulato dal Comune prevede il versamento di un canone annuo fisso che comprenda la “bolletta” dell’elettricità per i 200 fari ma anche la manutenzione dei lampioni e, per l’appunto, la sostituzione delle vecchie lampade con i led.
“In alcune vie i nuovi led sono già stati posizionati e nelle prossime settimane tutti i vecchi lampioni saranno sostituiti. E’ un intervento che consentirà un risparmio per il Comune, un beneficio per l’ambiente ma anche una maggiore sicurezza per cittadini e automobilisti, grazie ad un’illuminazione migliore del territorio e delle vie di Carenno” ha spiegato il sindaco Luca Pigazzini. “Sempre sul tema della sicurezza, una nuova telecamera “osserverà” il varco verso Calolzio: si tratta di un impianto tecnologico, posizionato grazie ad un finanziamento regionale, collegato con il sistema di lettura targhe del Comune di Lecco che permetterà di riconoscere i veicoli che transiteranno su via Calolzio”.
Un impianto simile è previsto anche Monte Marenzo – che con Carenno condivide la Polizia Locale – lungo la strada che porta verso Cisano Bergamasco.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco