Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 64.897.152
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 20 ottobre 2017 alle 11:13

Civate: Comune, associazioni e parrocchia in viaggio solidale verso Arquata del Tronto

L'hanno definita umilmente una cifra “simbolica”, ma di fatto poi così simbolica non è. Ammonta a oltre 60.000 euro, infatti, la somma che una delegazione civatese assieme ad una rappresentanza della Novatex Italia Spa di Oggiono consegnerà nel fine settimana al sindaco di Arquata del Tronto e che sarà destinata a sostenere la ripresa degli agricoltori della zona, la cui attività è stata duramente danneggiata dalle ripetute e devastanti scosse del sisma.


La delegazione in partenza per Arquata del Tronto

La ragione dell'azione solidale sinergica tra le due realtà promotrici del gesto è presto spiegata.
“Il Comune di Civate, le varie associazioni del territorio e la Parrocchia hanno raccolto fondi per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto" ha raccontato Angelo Isella, vicesindaco di Civate. “La nostra volontà era quella di contribuire agli aiuti destinati al Centro Italia con un progetto mirato, che canalizzasse le risorse, e quindi ci siamo rivolti alla Novatex Spa che è promotrice del progetto “Adotta Arquata”, con il quale si vogliono sostenere gli agricoltori locali che dall'agosto 2016 hanno dovuto fare i conti con ben tre terremoti”.
Per incontrare quindi dal vivo agricoltori, sindaco e assessori di Arquata del Tronto, portando oltre all'aiuto economico il sostegno e la vicinanza umana, un folto gruppetto di 35-40 persone si è quindi messo in viaggio proprio questa mattina alla volta del Centro Italia.  Tra di loro, il primo cittadino di Civate, Baldassare Mauri, e il vicesindaco, Angelo Isella, unitamente ad altri esponenti della realtà politica civatese. Tra i presenti anche il parroco, don Gianni De Micheli, alcuni membri delle associazioni che tanto impegno hanno profuso nella raccolta fondi - specialmente durante la tre giorni della festa di San Vito - e infine, chiaramente, alcuni collaboratori, dipendenti e vertici della Novatex.
G.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco