Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 34.654.727
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 11 novembre 2017 alle 14:01

Civate: proseguono con la sistemazione delle vetrate i lavori alla Chiesa parrocchiale

Procedono come previsto i lavori di riqualificazione della chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia - in Piazza Antichi padri a Civate - riguardanti sia la parte interna che quella esterna dell’antica struttura.     
Con i primi interventi, iniziati lo scorso 25 settembre, sono comparsi anche i ponteggi atti alla risistemazione del tetto: essi hanno in particolare interessato la copertura e il fondamento dello stesso, per smantellare l’amianto presente e creare una nuova rete di longherine per il sostegno delle capriate.
Nei giorni scorsi, invece, hanno preso il via i lavori di restaurazione delle finestre alte della facciata, per eliminare, grazie alla stuccatura delle vetrate, le infiltrazioni dell'acqua a cui sono esposte, specie nella stagione autunnale: per questa ragione l’ingresso principale è stato momentaneamente chiuso e l’accesso alla chiesa è previsto dalle entrate secondarie - quelle laterali.
Come ha sottolineato il parroco don Gianni De Micheli, l’opera proseguirà con “la parte più costosa”, ovvero l’intervento sull’intonaco esterno che, oltre alla funzione meramente estetica, deve proteggere le pareti da agenti atmosferici e intemperie, soprattutto quelle forti raffiche di vento a cui la chiesa è soggetta.
La riqualificazione terminerà poi con il rifacimento dell’impianto elettrico e la sostituzione dei corpi illuminanti: “Si tratta di un progetto di intervento ampio ed importante”, ha commentato il sacerdote, “In base a quanto deciso dalla sovraintendenza, dovrebbe proseguire non oltre il 2019. Fortunatamente aziende e privati hanno donato circa 70.000 euro per questi lavori. Si tratta di un bel fondo su cui poter fare affidamento”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco