Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 34.814.107
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 13 novembre 2017 alle 10:45

Lecco: AGD Onlus scende in Piazza per la 'Settimana del Diabete'

In occasione della giornata mondiale del diabete del 14 novembre, AGD Lecco Onlus, l'Associazione per l'Aiuto ai Giovani con Diabete, ha organizzato una serie di eventi che terranno occupata la cittadinanza lecchese anche nei giorni a venire; a seguito dell'inaugurazione della "Settimana del Diabete" - avvenuta con la celebrazione della messa in Basilica nella serata di sabato accompagnata dal lancio di palloncini e dall'illuminazione in azzurro del campanile - nella giornata di ieri i membri dell'associazione hanno esteso un secondo invito ai cittadini. Per tutta la domenica, a partire dalle 8.30, è stato allestito in piazza Garibaldi uno stand promozionale: è stato così possibile eseguire la prova della glicemia nonché acquistare torte fatte in casa, confetture e biglietti della lotteria.


Secondo da sinistra il presidente di AGD Onlus, Antonio Borriello

L'associazione, nata nel 1994, è composta da genitori e ragazzi che si ritrovano per confrontarsi, sostenersi a vicenda e rendere più serena la condizione di vita che si viene a creare a seguito della comparsa del diabete. Con più di 150 iscritti, il sodalizio ha molteplici finalità, tra le quali fornire sostegno psicologico e informativo dal momento della diagnosi in poi, promuovere la conoscenza del diabete di tipo I, collaborare con altre associazioni per promuovere ed aiutare la ricerca, nonché con il Dipartimento di Pediatria dell'Ospedale Manzoni per la soluzione di problematiche relative alla formazione e all'aggiornamento professionale del personale medico ed infermieristico nel campo della diabetologia pediatrica.


Il diabete di tipo 1, nello specifico, è caratterizzato dalla distruzione delle cellule beta che producono insulina; grazie alle ricerche è stato possibile individuare almeno tre fattori che contribuiscono alla sua comparsa: dai fattori genetici a quelli immunitari (ovvero legati ad una particolare difesa del nostro organismo contro le infezioni) fino ai fattori ambientali (il rapporto tra l'organismo e i batteri, virus o sostanze chimiche). La distruzione avviene per un meccanismo autoimmune, ovvero vengono formati degli anticorpi contro le cellule produttrici di insulina: il risultato è la produzione di auto-anticorpi, ovvero cellule di “autodistruzione”.


Il contributo dell'associazione in termini di promozione della conoscenza del diabete verso la cittadinanza è sicuramente fondamentale in un contesto dove vi è un progressivo aumento dell'incidenza della malattia (in Italia sono quasi 2 milioni le persone affette da diabete di tipo 1), dovuto, tra le altre cose, anche ad un regime di vita che è sempre più sedentario ed ha favorito un'alimentazione eccessiva rispetto al fabbisogno energetico.

“Lunedì 13 e mercoledì 15 allestiremo uno stand all'ospedale Manzoni dove sarà possibile effettuare la prova della glicemia; venerdì 17 ci sposteremo poi all'Ospedale Mandic di Merate mentre sabato 18, dalle 8.00 alle 14.00, terremo un convegno presso la Camera di Commercio, organizzato con l'Ordine dei Medici di Lecco e intitolato “Diabete e dintorni”" così Antonio Borriello, presidente di Agd Lecco, ci racconta degli appuntamenti in programma per la settimana, cui si aggiunge per mercoledì 15 un'udienza da parte di una rappresentanza dell'associazione dal Pontefice. "Concluderemo la settimana nella serata di sabato presso il teatro Cenacolo Francescano, dove porteremo in scena uno spettacolo teatrale comico dialettale e dove sarà effettuata l'estrazione della lotteria”.
A.A.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco