Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 38.181.220
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Lunedì 04 dicembre 2017 alle 14:13

Civate: il 9 esordio del giovane Maestro Colombo nella Banda

Ernesto Colombo
Si terrà sabato 9 dicembre alle ore 21.00 nel salone dell’Oratorio di San Domenico Savio “Incanto di Natale”, il tradizionale concerto del Corpo Musicale di Civate, organizzato con il contributo del Comune, che vedrà esibirsi la banda guidata per la prima volta dal giovane Ernesto Colombo, nuovo direttore artistico e musicale, in nove pezzi di un repertorio vario.
“Il concerto proposto vuole rendere omaggio a tutte le peculiarità del Corpo Musicale di Civate, che eseguirà sia brani originali – come “Brevis Historia”, per voce narrante e orchestra di fiati – sia trascrizioni delle più grandi composizioni del passato, ma anche medley natalizi scelti appositamente per l’occasione”, ha spiegato il Maestro Colombo che, dopo tanti anni trascorsi nella compagine, sabato sera debutterà alla direzione.
“Sarà una serata speciale ed emozionante per l’intero Corpo Musicale di Civate”, ha commentato il Presidente del gruppo, Giovanni Brizzolari. “Aver affidato la guida della nostra banda a Ernesto, che è praticamente cresciuto con noi, è motivo di grande orgoglio e soddisfazione e ci fa ben sperare per le sorti della compagnia”.
Ospite d’onore dell’evento sarà il Maestro Gianpaolo Nava, quarto direttore musicale dal 1920 - anno di creazione della banda -, che tornerà a Civate dopo aver diretto per l’ultima volta, lo scorso luglio, il suo affezionato gruppo, per poi cedere la bacchetta a Colombo. Per l’occasione eseguirà come solista al clarinetto il sognante Adagio del concerto di Mozart.
“La presenza del Maestro Nava al concerto di Natale dimostra il suo forte legame col paese. È stato una colonna portante della nostra banda locale ed è proprio grazie a lui se tanti di noi si sono avvicinati alla musica”, ha detto il vicepresidente del gruppo, Aldo Spreafico. “Sarà bello riaverlo a Civate, anche se per poco, ed è importante che si esibisca proprio nella serata di esordio del nuovo Maestro: si tratta di un passaggio di testimone carico di significato”.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco