Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 48.982.274
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 10 gennaio 2018 alle 12:15

Lecco: il dr. Danilo Di Laura nominato nuovo dirigente della Squadra mobile

Classe 1979, in Polizia dal 2000, Danilo Di Laura è il nuovo dirigente della Squadra Mobile della Questura di Lecco: giunto in città da pochi giorni, ha ricevuto il testimone del predecessore, il dr. Marco Cadeddu, trasferito a Bergamo.

Il nuovo comandante della Squadra Mobile, dr. Danilo Di Laura

Questa mattina a presentarlo alla stampa e dunque al territorio, è stato il questore Filippo Guglielmino che già in questi primi giorni di gennaio ha potuto testarne le qualità investigative in alcune indagini in via di sviluppo relative a risse avvenute nel salotto buono della città durante il periodo natalizio e a un uomo denunciato per avere sparato con la carabina ad aria compressa al cane del vicino.

VIDEO


Sulle sponde del Lario, il nuovo dirigente è approdato dopo avere operato su un altro litorale, quello ligure.
Dopo avere partecipato nel 2012/2013 al 102mo corso di formazione per commissari della Polizia di Stato, infatti è stato assegnato nel gennaio 2014 alla questura di Genova con l'incarico di funzionario di turno delle volanti per poi diventare, da marzo 2015, dirigente del commissariato sezionale "Sestri ponente", su nomina del questore Vincenzo Montemagno.

Da sinistra il dr. Danilo Di Laura, il questore Filippo Guglielmino, il capo di Gabinetto dr. Andrea Atanasio
Il nuovo dirigente viene dai Castelli romani, da Frascati dove è nato e dove ha conseguito il diploma di maturità scientifica presso il liceo "Edoardo Amaldi" in Roma, intitolato al noto fisico nucleare.
Entrato in Polizia come agente ausiliario, ha prestato servizio presso l'ispettorato generale di P.S. del ministero delle comunicazioni (2000-2002), presso il IV reparto o mobile di Napoli (2003-2008) e presso il commissariato sezionale "Romanina" della questura di Roma, in qualità di operatore volante (2008-2011).
Ora questo incarico a Lecco, città che negli anni ha visto svilupparsi importanti indagini in diversi settori, dalla droga, ai reati informatici fino agli ultimi connessi all'immigrazione, e che lo vedrà in prima linea per mantenere alto il livello di attenzione su quei reati che più impattano sulla sensibilità popolare e che generano maggiore allarme sociale.
S.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco