Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 53.929.062
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 11 gennaio 2018 alle 16:41

Interviste doppie di inizio anno/9: l'ultimo 'confronto' è a Civate, tra Baldassare Mauri e Antonia Dell'Oro

Si chiede a Civate il mini-tour  che ci ha portato a chiedere a sindaci e capigruppo d'opposizione di una selezione di paesi del territorio una sorta di bilancio dell'ultimo anno di amministrazione, con prospettiva già rivolta al futuro.
Di seguito quindi le risposte date alle "canoniche" 4 domande proposte anche a tutti gli altri intervistati dal sindaco Baldassare Mauri e Antonia Dell'Oro, portavoce di Civate che vorrei.


Baldassare Mauri e Antonia Dell'Oro
Per cosa verrà ricordato il 2017 in paese?

Baldassare Mauri (Sindaco)
Direi che gli interventi sul territorio nel corso dell’anno sono stati parecchi e tutti importanti: ad esempio, la sistemazione della piazza Antichi Padri, i nuovi parcheggi, la stipulazione del nuovo accordo per la gestione dell’illuminazione pubblica. Ovviamente ci ricorderemo anche delle vicende relative al cavalcavia di Isella e alla chiusura in esito positivo del procedimento di Intesa Stato-Regione per i lavori di ricostruzione del nuovo ponte.
Antonia Dell’Oro (“Civate che vorrei”)
Per un evento triste che ha colpito tutto il Paese: la scomparsa di Ornella, moglie del Consigliere di minoranza Castagna Serafino. Una donna grande nel donarsi agli altri, senza mai risparmiarsi e senza mai scoraggiarsi per le sconfitte, ma sempre pronta a ripartire da queste per nuovi traguardi. Il suo insegnamento a non mollare mai, a non tirarsi indietro, soprattutto nelle decisioni scomode da prendere, ci resterà come un segno indelebile.

Qual è stato il principale risultato “portato a casa” dall’amministrazione quest’anno?
Baldassare Mauri (Sindaco)
Abbiamo prestato molta attenzione al discorso sociale. Soprattutto all’attività di volontariato, sempre più importante nella nostra comunità.
Antonia Dell’Oro (“Civate che vorrei”)
La diffusione della consapevolezza e dell’informazione sulle modalità di attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà in materia di donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità.

In cosa l’amministrazione ha invece peccato?
Baldassare Mauri (Sindaco)
Non si è partiti con la ristrutturazione dello stabile scolastico perché non erano sufficienti i fondi dei mutui ministeriali.
Antonia Dell’Oro (“Civate che vorrei”)
Nella mancata applicazione della tariffazione puntuale sulla raccolta dei rifiuti urbani, fortemente voluta da noi, osteggiata dalla maggioranza, salvo poi farla propria, ma mai attuata.

Cosa si aspetta per il paese nel 2018?
Baldassare Mauri (Sindaco)
La mia speranza più grande riguarda l'inizio dei lavori di ricostruzione del ponte, verso maggio 2018. Inoltre, pesteremo ancora molta attenzione al sociale. E poi mi auguro, finalmente, di poter utilizzare i fondi ministeriali per riuscire a completare i lavori per il rifacimento della scuola e dell’attraversamento pedonale proprio dietro di essa.
Antonia Dell’Oro (“Civate che vorrei”)
Quasi impossibile, ma se si riuscisse a condividere qualche scelta, piuttosto che arrivare sempre in Consiglio Comunale con decisioni già prese e cose già fatte… Non sarebbe male. Mi auguro poi una maggiore partecipazione e coscienza politica, soprattutto dalla componente giovanile della cittadinanza civatese.
Articoli correlati:
08.01.2018 - Interviste di inizio anno/8: punti di forza e di debolezza dell'amministrazione di Galbiate 'letti' da sindaco e opposizioni
04.01.2018 - Interviste di inizio anno/7: a Valgreghentino si ricordano la Notte Bianca e i 21.000 euro 'persi'
03.01.2018 - Interviste di inizio anno/6: a Valmadrera dalle minoranze si leva la richiesta di un maggior dialogo
02.01.2018 - Interviste doppie/5: a Garlate Conti e Cortenova esultano per la Giornata Fai e 'mettono al muro' la maleducazione
02.01.2018 - Lecco, le opposizioni bocciano il 2017 di Brivio: chiudiamo l’anno con 'zero tituli'
02.01.2018 - Virginio Brivio: 'il 2017 è stato l'anno della ripresa. Il nostro miglior risultato? Piazza Affari'
01.01.2018 - 'Interviste doppie' di fine anno/3: chiacchierata a 4 voci con il sindaco di Calolzio e i suoi oppositori, aspettando le elezioni
31.12.2017 - Interviste doppie di fine anno/2: a Malgrate, Peccati boccia l'amministrazione su tutto
31.12.2017 - 'Interviste doppie' di fine anno: 4 domande a otto sindaci e ai loro capigruppo di minoranza per un bilancio. Inizia Olginate
Marta Colombo
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco