Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 53.929.033
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 11 gennaio 2018 alle 19:13

Mandello: rintracciata la donna che, dopo un investimento, non si è fermata

Risolto in meno di 48 ore il caso del “pirata della strada” che, martedì mattina, ha investito una sessantenne a Mandello non fermandosi a prestare soccorso alla malcapitata finita in ospedale con una frattura al bacino e traumi minori. Alla guida della vettura che, transitando in via Parodi ha urtato la passante, pare ci fosse una donna di Oggiono,  che avrebbe già parzialmente ammesso le proprie responsabilità sostenendo di aver sentito un urlo ma di non essersi di fatto accorta di aver “toccato” la malcapitata. A ricondurre alla 52enne sono stati i filmati dei diversi occhi elettronici che “costellano” la cittadina lariana, acquisiti e passati al setaccio dagli agenti della Polizia Locale che, già dalle ore successive all’incidente, si erano messi sulle sue tracce. Trovata l’automobilista ha rimediato una denuncia penale. Rischia una severa condanna.
Articoli correlati:
09.01.2018 - Mandello: donna investita in via Parodi, soccorsa in codice giallo
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco