Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 38.196.144
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 11 gennaio 2018 alle 21:43

Pescate: anziano sventa una truffa telefonica, 'state all'erta'

Il monito, ribadito ancora una volta dal sindaco Dante De Capitani e rivolto in modo particolare agli anziani, è sempre lo stesso: non credere a false notizie diffuse da sedicenti rappresentanti delle forze dell’ordine o altri enti e, più in generale, non fidarsi di persone sconosciute alla propria porta o “nascoste” dietro una cornetta, mantenendo sempre la massima attenzione. Truffa sventata, nella giornata di oggi, da un “nonno” di Pescate, che – come riferito dalle sempre efficienti “sentinelle” attive sul territorio del paese – è stato contattato telefonicamente da presunti carabinieri che hanno tentato di estorcergli 7.500 euro (o, in alternativa, un “gruzzoletto” di oro) comunicandogli la falsa notizia di un incidente nel quale sarebbe rimasta coinvolta anche la figlia. Fortunatamente l’anziano – con una buona dose di sangue freddo – non si è lasciato convincere dalle parole dei furfanti, rendendo immediatamente noto l’accaduto alla figlia e alle “sentinelle” pescatesi, che rinnovano l'invito alla "massima allerta".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco