Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 50.663.827
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 11 febbraio 2018 alle 17:03

Garlate: i tre carri dell’AO sfilano in paese, un Carnevale ‘col botto’ con le mascherine


Tre carri, centinaia di mascherine, chili e chili di coriandoli, musica e tanta allegria: sono stati questi gli ingredienti del riuscitissimo corteo di Carnevale andato in scena nel pomeriggio di oggi, domenica 11 febbraio, a Garlate, dove si sono dati appuntamento tantissimi bambini, ragazzi e adulti delle Parrocchie dell'Area Omogenea.


Ad aprire la sfilata i padroni di casa, nelle vesti dei supereroi più famosi: a fare strada all'enorme carro colorato, sul quale troneggiava un arrabbiatissimo Hulk, una Fiat Seicento... ops, "Bat-Mobile", guidata dall'immancabile coppia formata da Batman e Robin.

VIDEO



Dietro di loro, ecco la parata di "emoticons" degli olginatesi, capeggiata da un don Andrea Mellera in grande spolvero: tra simpatiche "cacche" e "faccine" gialle sorridenti, corrucciate ed elettrizzate, anche il sindaco Marco Passoni, con tanto di parrucca gialla. Il folto gruppo si è incamminato alle spalle del carro-smartphone, addobbato con tantissime "emoji" tridimensionali di tutti i colori.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


Decisamente più sobri, invece, il borgomastro di Garlate - che ha seguito la sfilata "in borghese" insieme all'assessore Diana Nava - e il parroco don Matteo Gignoli, che però ha partecipato attivamente all'allestimento del carro insieme ai suoi ragazzi. A chiudere il cerchio, ecco gli "insetti" di Valgreghentino, guidati da una gigante "ape regina".


Tra le tantissime mascherine che hanno riempito di allegria ed entusiasmo le vie del centro di Garlate, non sono mancati, naturalmente, i più tradizionali pirati, animaletti, fatine e principesse, ma nemmeno costumi più originali e fantasiosi: carabinieri, samurai, unicorni, torte di compleanno, il clown IT e persino... una carota. In campo anche gli agenti di Polizia Locale e i volontari della Protezione Civile, impegnati nel regolare la viabilità e garantire la sicurezza di grandi e piccini.


Una grande festa, insomma, che fortunatamente quest'anno è stata anche baciata da un tiepido sole. Salendo per un istante sul carro di Olginate... "1000 like" per il Carnevale dell'Area Omogenea!
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco