Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.508.905
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Venerdì 09 marzo 2018 alle 18:02

Lecco: infortunio in ospedale, a giudizio l'ex dg e il responsabile sicurezza

Sono chiamati a rispondere di lesioni personali colpose -in violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro- ai sensi dell'articolo 590 del codice penale Mauro Lovisari, ex direttore generale dell'Azienda Ospedaliera di Lecco e Antonio Franco, responsabile della sicurezza, per quanto accorso alla dipendente amministrativa Carla Lorenzano. Quest'ultima il 18 settembre del 2013 è infatti scivolata durante l’orario di lavoro, a causa – si ritiene - della dispersione di paraffina sul pavimento del reparto di Anatomia Patologica, riportando una frattura ad una gamba per la quale le è stata formulata una prognosi iniziale di più di 50 giorni. Oggi nell'aula del giudice Enrico Manzi la donna si è costituita parte civile, assistita dall'avvocato di fiducia Francesco Marcone che ha chiesto la citazione dell'ASST come responsabile civile; per il danno patit avrebbe inoltre richiesto ai due imputati, assistiti di fiducia dall'avvocato Stefano Pelizzari, un risarcimento del danno pari a 75.000 euro. Il giudice ha rinviato il processo, affidando la causa alla nuova collega Martina Beggio, al prossimo 11 settembre per la trattazione delle questioni preliminari.
B.F.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco