Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.512.424
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 11 marzo 2018 alle 17:40

Lecco: un successo la '6 giorni' sulle Dolomiti del Brenta del GEO

La Val Rendena e le splendide Dolomiti del Brenta sono state lo scenario per la “sei giorni” vissuta da quarantaquattro soci del GEO (Gruppo Età d’Oro) che coordina i Seniores del CAI (Club Alpino Italiano) di Lecco.
Dal 25 febbraio al 2 marzo, supportati da un clima meteo favorevole, è stato possibile visitare diverse malghe del territorio con giornate fredde, ma luminose e soleggiate. Così tutti hanno potuto godere dell’incantevole natura del Trentino: i camminatori che hanno calcato sentieri innevati, i fondisti che, sfruttando le piste di Carisolo e di Campo Carlo Magno, hanno sfogato la loro esuberanza, fino ai discesisti che, grazie alle navette, hanno potuto solcare le piste di Ponte Campiglio, Marilleva e Folgarida.
Non è mancato anche il momento culturale con la visita al Museo della Malga di Caderzone Terme, con un ringraziamento particolare al prof. Ciaghi,  giornalista e profondo conoscitore del territorio che ha reso l’esperienza davvero unica.
Anche la visita alla splendida chiesa di san Vigilio di Pinzolo, affrescata con la cinquecentesca “Danza macabra” del bergamasco Simone Baschenis è stato un momento molto interessante e apprezzato.
Non sono mancati i momenti enogastronomici, goduti nell’albergo di Carisolo, dove i gli ospiti sono stati coccolati dallo staff guidato da Daniele.
Un ringraziamento finale al presidente del GEO, Agostino Riva che ha guidato la comitiva, unitamente a Manetto che ha coordinato le uscite, Gigi e Ambrogina per il loro impegno, ripagato dall’ottima riuscita della “sei giorni”.

© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco