Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.431.813
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 14 aprile 2018 alle 12:45

Lecco: si chiude in bellezza la terza edizione di CineinCittà, applausi per tanti giovani artisti

Si è conclusa nel migliore dei modi, con una serata finalmente in grado di valorizzare il lavoro e le competenze artistiche di tanti ragazzi del nostro territorio, la terza edizione di CineinCittà, la rassegna cinematografica patrocinata dal Comune di Lecco e organizzata in collaborazione con Lecco Film Commission e l’Associazione Culturale Spettacolaree, nata circa un anno fa dal desiderio di un gruppo di giovani di trasmettere la passione per il teatro, il grande schermo e la musica – oltre che in generale per il mondo dello spettacolo – a tanti loro coetanei.



Gli organizzatori di CineinCittà



Gigi Casati e Stefania Valsecchi in due immagini di #storiadiunagoccia



Sulla sinistra Nicoletta Favaron

“Sono davvero orgogliosa – e lo dico con grande emozione – dell’esito della terza edizione di CineinCittà, che è riuscita a valorizzare pienamente il lavoro delle giovani generazioni, le loro competenze – spesso sottovalutate – e i loro interessi, gettando un primo seme che sicuramente germoglierà e darà ottimi frutti” ha commentato l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza. “Siamo davvero riusciti, nonostante le numerose difficoltà, a riportare il cinema in città, e questo grazie a un impegno sinergico e a un efficace lavoro in rete tra le tante persone e le tante realtà coinvolte in questa importante manifestazione”.



Il rapper Emanuele Battazza con Davide Tagliabue



Sulla sinistra Maurizio Faia



Sulla sinistra il videomaker Matteo Colombo

L’evento, andato in scena presso lo Spazio Teatro Invito di via Ugo Foscolo e presentato dal vice presidente di Spettacolaree Davide Tagliabue, si è aperto con la proiezione del mediometraggio #storiadiunagoccia di Nicoletta Favaron, regista lecchese e neo-eletta “numero due” del Festival della Montagna e dell’Esplorazione Città di Trento, in programma dal 26 aprile al 6 maggio: un lavoro, il suo, che ha visto la partecipazione anche di alcuni noti sportivi lecchesi come lo speleonauta Gigi Casati – recentemente premiato con il Tridente d’Oro – e la ciclista “record” Stefania Valsecchi, in un originale racconto tutto incentrato sull’acqua, sulle montagne e sulla natura che ci circonda. A seguire, il corto di Maurizio Faia dal titolo “L’albero di cartone”, sul difficile tema della malattia e del perdono, di forte impatto emotivo.



Sulla sinistra Andrea Marcianò e Daniele Esposito



Luca Rigamonti con le cantanti Morgana e Veronica



Spazio, poi, ai videoclip del rapper lecchese 17enne Emanuele Battazza, in arte “Batti” (che, per sua stessa ammissione, “scrive in rima già dalle elementari”), e del fotografo e videomaker Matteo Colombo, entrambi “menzionati” per i loro prodotti artistici e premiati dall’assessore Simona Piazza con un abbonamento valido per la rassegna teatrale “Altri Percorsi”, che prenderà il via mercoledì 18 aprile con un concerto di Fabio Concato. Lo stesso riconoscimento è stato conferito anche ai 18enni Daniele Esposito e Andrea Marcianò, studenti del Liceo Artistico Medardo Rosso di Lecco che, con alcuni loro compagni, hanno realizzato un video basato sulla canzone “Signor Tenente” di Giorgio Faletti, per il quale – hanno raccontato con orgoglio – hanno ricevuto anche i complimenti dell’Associazione Libera, impegnata nella lotta contro le mafie e nella promozione di una cultura della legalità: i due giovani sono stati anche protagonisti, insieme ad altri coetanei, di “Metamorfosi”, il primo cortometraggio dell’Associazione Spettacolaree, alla cui produzione – in tutte le sue fasi – ha collaborato un team composto da decine di ragazzi tra cui il presidente Mario Alberto Maggi, nonché Manuel Missana e Andrea Gianviti, da sempre “anime” del sodalizio.



Sulla sinistra Andrea Gianviti, Manuel Missana e Mario Alberto Maggi



Debora Conti e Paolo Cagnotto (Film Commission Team)

Fondamentale anche il contributo artistico di Luca Rigamonti, che ha inoltre presentato tre videoclip musicali (“tra le migliori e più complete forme di espressione attualmente a nostra disposizione”) ai quali hanno preso parte Veronica e Morgana, due sue “allieve” del gruppo canto di Spettacolaree, che ieri sera hanno avuto la loro prima “vetrina” pubblica. Grande l’emozione per tutti i ragazzi dell’Associazione Culturale, “che ormai non è più semplicemente un progetto, ma una solida realtà destinata a radicarsi profondamente sul nostro territorio, riscuotendo consensi tra i più giovani, ma non solo”.





Da sinistra: l’assessore Simona Piazza, Matteo Colombo, Daniele Esposito, Emanuele Battazza, il regista Corrado Colombo

Tanti i complimenti rivolti loro anche dal noto regista lecchese Corrado Colombo, presente alla serata, così come da Paolo Cagnotto, presidente del Film Commission Team. Tutti gli artisti che hanno contribuito all’organizzazione della terza edizione di CineinCittà hanno ricevuto un attestato di partecipazione, nonché la possibilità di promuovere gratuitamente il loro lavoro sul portale online del Film Commission Team: indubbiamente un altro bel “trampolino di lancio” verso un futuro artistico ricco di successi e di soddisfazioni.
B.P.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco