Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 57.088.288
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 14 aprile 2018 alle 17:43

Olginate: quasi 60 ragazzi in campo per la 'raccolta viveri'

“Ci mettiamo in gioco: ciò che verrà donato resterà nelle mani di tutti”. È questo il motto che ha guidato, nel pomeriggio di oggi, la raccolta viveri di primavera a Olginate, un appuntamento che ormai da diversi anni vede coinvolti in prima persona i ragazzi della Scuola Media “G. Carducci” – guidati dall’insegnante di religione Marco Rigamonti – insieme ai volontari dell’Oratorio San Giuseppe e del Gruppo Missionario, a sostegno delle famiglie bisognose del paese.


Quasi 60 i giovani studenti che, ancora una volta, hanno deciso di investire qualche ora del loro tempo libero per garantire il successo di un’iniziativa tutta all’insegna della solidarietà e della generosità, che li ha portati a percorrere in lungo e in largo tutte le vie di Olginate e a “caricare” i bagagliai delle auto dei loro genitori di tanti sacchetti e scatoloni di pasta, riso, zucchero, olio e alimenti a lunga conversazione. Tra di loro anche Alfred, Cristian, Bamba e Mamadou, provenienti rispettivamente da Ghana, Mali e Costa d'Avorio.



I ragazzi in una tappa del "tour"


Importante anche l’aiuto fornito dai ragazzi e dai volontari “di stanza” al punto di raccolta allestito presso l’Istituto Comprensivo, da dove – dopo un momento di svago post lezioni – ha preso il via il loro “tour” sotto lo sguardo soddisfatto dei loro docenti e del Dirigente Scolastico Mariapia Riva.


Terminato il prezioso lavoro degli studenti, nei prossimi giorni sarà compito dei volontari del Gruppo Missionario occuparsi della distribuzione degli alimenti, che consentiranno di alleviare concretamente le difficoltà quotidiane di alcune famiglie olginatesi. Decisamente positivo il bilancio dell'iniziativa, con oltre 920 kg di viveri raccolti, ai quali sono da aggiungere gli ulteriori 30 kg di cibo già consegnato perché vicino alla data di scadenza, nonché un pacco da 20 kg già affidato direttamente dalla Scuola ad una famiglia che sta attraversando un momento di particolare difficoltà.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco