Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 54.296.575
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 21 aprile 2018 alle 17:35

Valmadrera: la SEV conosce i ragazzi del progetto Living Land

Si è svolto nel pomeriggio odierno, presso la sede S.E.V. - Società Escursionisti Valmadreresi - di via Cavour, l'incontro conoscitivo tra i consiglieri della compagine dedicata all'escursionismo e alla montagna, il Presidente Matteo Crimella e i ragazzi coinvolti nel progetto "Sentieri Digitali" che, all'interno di Living Land, coinvolge le Parrocchie di Valmadrera e Malgrate, l'OSA - Organizzazione Sportiva Alpinisti - Azione Cattolica, il Comune di Valmadrera e la stessa S.E.V.
Grazie infatti al premio di 3.000 euro ricevuto dal progetto in seguito alla partecipazione al concorso "Seminatori di idee", promosso dal Movimento lavoratori di Azione Cattolica, sono ripartite proprio nelle scorse settimane le attività che già lo scorso anno avevano visto un gruppo di giovani impegnarsi per creare una nuova segnaletica sui sentieri di Preguda e San Tomaso, sulle montagne valmadreresi.


Dallo scorso marzo, invece, l'obiettivo dell'iniziativa è il sentiero numero 7, diretto a Pianezzo: sei ragazzi scelti tramite une bando online - Stefano, Tommaso, Sekou, Michele, Luca e Gianluca - guidati dal proprio educatore, Mattia Sacheli, e da un operatore tecnico, hanno avuto modo di realizzare pagine web, ampliando le proprie conoscenze informatiche e creare una segnaletica dotata di QR-Code da posizionare nelle prossime settimane proprio sul sentiero, seguiti dagli esperti S.E.V..
Presente all'incontro, oltre a Marco Magni - fra gli organizzatori dell'iniziativa - anche Silvia Negri di Azione Cattolica e all'escursionista Davide Dell'Oro, l'Assessore ai Servizi sociali Patrizia Vassena, in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, che si è detta entusiasta dell'iniziativa avviata anche quest'anno: "Si tratta di un importante progetto di integrazione sociale e di formazione, una esperienza pre-lavorativa concretamente spendibile sul proprio curriculum vitae. L'Amministrazione ha fortemente voluto destinare parte del bilancio a questa iniziativa, sperando poi che la si possa proseguire anche a termine del mandato, a prescindere da chi ci sarà".
Oltre a Crimella, che ha definito l'idea "una splendida occasione per mettersi in gioco", anche Giacomo Bianchi, coordinatore di Living Land,  progetto che fino ad oggi ha impegnato oltre 1.000 ragazzi in tutta la provincia di Lecco in moltissime attività, ha espresso tutta la propria soddisfazione: "Oltre ad assicurare l'apprendimento di nuove competenze tecnologiche, "Sentieri Digitali" permette di conoscere la montagna, l'escursionismo e il verde che ci circonda, seguendo tuttavia delle regole ben precise per viverli nel modo corretto, all'insegna del rispetto e della collaborazione. Siamo contenti del riscosso successo fino a ora e dell'impatto che speriamo l'esperienza abbia sui giovani".
Inoltre, come ricordato al termine della riunione da Silvia Negri, Azione Cattolica ha organizzato per la giornata di martedì 17 luglio una camminata proprio sui 'sentieri digitali' sopra Valmadrera, che si inserisce nel progetto "Tra Laghi e Monti. Passi in cerca di bellezza": si tratta di una bella opportunità per scoprire il progetto di accompagnamento al lavoro dei giovani per i quali la comunità locale si è attivata e che, con il loro lavoro, arricchiranno di nuovi cartelli con contenuti digitali che permetteranno all'escursionista di conoscere le storie e le risorse della zona.

M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco