Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 55.835.795
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 22 aprile 2018 alle 18:39

Abbadia, sugli alloggi destinati a 4 profughe: gli italiani calpestati

Apprendiamo dalla stampa locale di quanto avvenuto nel comune di Abbadia Lariana, dove quattro donne "rifugiate" saranno ospitate negli alloggi comunali sfitti di piazza Don Luigi Alippi.
In seguito il coordinatore provinciale di Forza Nuova Lecco dichiara:
Oscar Caroppo
<< Tutto ciò è vergognoso ed è un atto di vero e proprio razzismo nei confronti dei tanti Italiani i quali da svariato tempo sono in lista e aspettano un alloggio popolare ma ovviamente per l'ennesima volta si è data la priorità ai cosiddetti "nuovi italiani" immigrati cladestini o rifugiati non importa, quello che conta é essere politicamente corretti per non passare per i "razzisti" agli occhi della stampa e della politica di salotto pro-immigrazionista e anti-italiana.
Negli ultimi mesi qui a Lecco, come in tutta Italia, si è visto come l'integrazione tanto sbandierata dai partiti di sinistra sia solo una chimera dei vari intellettuali e i fatti dimostrano come la politica dell'accoglienza abbia miseramente fallito.
Quindi rimango sconcertato davanti a scelte di questo tipo, come quella avvenuta appunto ad Abbadia Lariana, e voglio ricordare a tutti quelli che fanno passare tutto ciò come un'atto di civiltà e integrazione che in Italia il 40 % dei giovani è disoccupato, ogni giorno varie aziende e imprenditori strangolati dalle tasse sono costretti a chiudere e i nostri anziani vivono senza una pensione dignitosa dopo che hanno lavorato per una vita ma a queste persone, veri Italiani, nessuno pensa e oggi, ancora una volta, la politica dimostra come queste persone siano completamente abbandonate a se stesse poichè risulta facile fare i pacifisti lucrando sul business dell'accoglienza e regalare alloggi popolari agli immigrati mentre si cerca di nascondere i veri problemi che affliggono i cittadini Italiani e Lecchesi.
Questo è un vero e proprio atto di sostituzione etnica dove alloggi destinati agli Italiani e Lecchesi vengono assegnati a immigrati, Forza Nuova da sempre si è schierata contro questo folle progetto ovvero quello della società multiculturale e multirazziale dove gli Italiani vengono abbandonati e sostituiti dagli immigrati e dove gli interessi e i diritti degli italiani vengono brutalmente calpestati .
Quindi anche ad Abadia Lariana, come in tutta Italia, Forza Nuova si schiera decisa contro la scelta folle di assegnare alloggi popolari a 4 donne immigrate a discapito degli italiani e colgo l'occasione per ricordare come Forza Nuova da tempo ha avviato una campagna di raccolta firme denominata "tempo di casa" per cambiare quella infame legge che nell'assegnazione di alloggi popolari  premia gli immigrati a discapito degli Italiani.
Forza Nuova Lecco scenderà presto in Piazza ad Abbadia Lariana con gazebi e varie iniziative a difesa del popolo Italiano. >>
Oscar Caroppo - coordinatore provinciale Forza Nuova Lecco
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco