Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 50.545.331
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 15 maggio 2018 alle 16:38

Parè: il cattivo tempo fa slittare ancora l'apertura della nuova strada

È slittata nuovamente di circa un paio di settimane, a causa delle condizioni meteorologiche instabili dello scorso mese, l'apertura della nuova strada che attraverserà la frazione di Parè, a Valmadrera, dopo lo spostamento verso l'interno dell'asse viario della Strada Provinciale 583, in direzione Bellagio, per consentire l'unificazione dell'area eliminando il tratto di via Parini e per creare un nuovo parco urbano, nonché un'unica grande zona pedonale affacciata sul lago.
Verso la fine di aprile l'Assessore ai Lavori pubblici della cittadina lecchese Giampietro Tentori aveva annunciato che il "taglio del nastro" del nuovo tratto viabilistico, oggetto del secondo lotto di lavori, sarebbe stato circa a metà maggio, in seguito alla finitura dell'asfalto e al posizionamento della segnaletica stradale. Purtroppo, invece, a causa del clima ben poco "primaverile" e dei numerosi rovesci verificatisi ultimamente, l'opera tarderà ad essere compiuta, come evidenziato anche da Donatella Crippa: "Ancora non sappiamo con certezza quando potremo inaugurare la strada, comunque non prima di una settimana o due", ha infatti fatto sapere il primo cittadino.
Sembra, insomma, che la frazione di Parè, uno degli angoli più caratteristici della cittadina, debba ancora attendere prima di mostrare il suo nuovo "volto".
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco