Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 46.075.323
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Giovedì 17 maggio 2018 alle 16:56

Un weekend di gare: tornano il Trail del Viandante e il Grignone Vertical Extreme

Domenica 27 torna il Trail del Viandante, la suggestiva gara podistica tra lago e montagna, ormai giunta alla sua quinta edizione. Sono oltre 1.000 le persone attese a Bellano e a Colico per i due percorsi proposti dall’associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Podistico Santi di Nuova Olonio, che con il patrocinio della Regione Lombardia, Province di Sondrio-Lecco, Comunità montane, Comuni attraversati, promuove da cinque anni quello che è ormai diventato l’appuntamento più atteso di maggio.
Quest’anno saranno due i percorsi. Oltre alla gara principe con partenza da Bellano e arrivo sul lungo lago di Colico, che avrà uno sviluppo di 28 km e un dislivello positivo di 1380 verrà proposta anche una camminata aperta a tutti da 7 km in città. Per quest’ultima la partenza è prevista a Colico e sarà possibile iscriversi anche poco prima della partenza, prevista alle 10.00 da piazza Lago.
Ieri, durante la conferenza stampa, il sindaco di Colico Monica Gilardi si è detta entusiasta di potere ospitare un evento di questa portata. Il responsabile del comitato organizzatore Gianluca Giambelli ha poi sottolineato come questa iniziativa unisca “sport, valorizzazione del territorio, scorci da cartolina e solidarietà”: parte del ricavato andrà infatti alla Auser di Colico, associazione di volontariato e di promozione sociale, impegnata nel favorire l’invecchiamento attivo degli anziani e valorizzare il loro ruolo nella società. Da segnalare la presenza in sala del primo cittadino di Dubino, Emanuele Nonini, che ha voluto augurare in “bocca al lupo” ai ragazzi della “sua” squadra podistica. Ad oggi sono quasi 500 le persone iscritte, ma gli organizzatori puntano a superare il record di 1.200 partecipanti. Inoltre, quest’anno la gara principale avrà un sapore internazionale per i numerosi atleti stranieri.
Oltre al Trail, sabato 26 maggio, ci sarà la terza edizione del Grignone Vertical Extreme, la gara only up proposta dal Team Pasturo su una delle montagne simbolo dell’alpinismo lecchese. Sono già oltre 200 i concorrenti accreditati alla competizione, rivisitazione in chiave moderna di una gara storica, una sfida in verticale volta a siglare il migliore crono possibile nella dura e spettacolare ascesa dal bel paese della Valsassina sino alla porta del Rifugio Brioschi, in vetta alla Grigna Settentrionale. Al momento, sui 7.5 km e 1800 di dislivello positivo, le migliori performance appartengono al campione di skialp Michele Boscacci 1h11’05” e alla skyrunner Raffaella Rossi 1h30’17”.  
Rispetto allo scorso anno sono state previste novità. La prima e più importante riguarda lo start anticipato alle 9.30 per evitare agli atleti temperature troppo elevate durante la risalita. Da segnalare inoltre l’ingresso di un brand prestigioso come Scott che da quest’anno ha deciso di associare il proprio marchio all’evento.
 Da non dimenticare infine che oltre al premio di 100 euro per chi riuscirà a battere le attuali migliori prestazioni cronometriche. Il comitato organizzatore ha poi introdotto un riconoscimento economico per i primi tre classificati.
Beniamino Valeriano
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco