Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 67.750.355
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 23 maggio 2018 alle 18:19

In viaggio a tempo indeterminato/25: la magia di Hoi An, per riaccendere il romanticismo

C'è una piccola cittadina in Vietnam conosciuta come la "città delle lanterne".
Si tratta di Hoi An, uno dei luoghi più caratteristici e affascinanti del Paese.
Sperando di rinverdire un po' il romanticismo, inevitabilmente scemato dopo più di 100 giorni passati fianco a fianco 24 ore su 24, siamo andati ad Hoi An.

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VISUALIZZARE IL VIDEO

La sua magia avrà avuto effetto anche su di noi?
Appena arrivati, Hoi An si rivela un piccolo gioiellino. Da subito sembra che riuscirà nella sua missione di ridarci gli occhi a cuoricino. 
Le strade sono piene di negozietti che fanno vestiti su misura, perfetti per un regalino a sorpresa. I ristoranti e i banchetti di strada preparano i piatti tipici della cucina vietnamita. Dal profumo che si diffonde nell'aria capiamo che non rimarremo a bocca asciutta. Poi c'è il mercato, dove vecchiette che indossano il famoso cappello vietnamita contrattano per vendere tutto ciò che si può desiderare: frutta, verdura, carne, pesce ma anche caffè, utensili per la casa, vestiti, scarpe...
Il fiume con le barche di legno e i ponti illuminati è sicuramente lo scenario perfetto per una passeggiata mano nella mano.
Gli elementi per trascorrere giornate romantiche sembrano già esserci tutti.
Ma Hoi An ha anche una marcia in più.
Si tratta delle sue lanterne colorate appese ovunque.

Sono fatte di carta o di stoffa. A tinta unita o con decorazioni floreali. Hanno la forma di fiori di loto, triangolo, gocce o diamanti. Sono un vero spettacolo, soprattutto la sera quando si illuminano e ricordano tante piccole stelle scese dal cielo. E se già questo scenario basterebbe a far cariare i denti per quanto è dolce, ad Hoi An c'è di più.
Quando la notte scende, il fiume si riempie di piccoli fiori di carta galleggianti che portano una candela. Ognuno rappresenta un desiderio che aspetta solo di essere realizzato e che viene affidato alle acque del fiume come buon auspicio.
Uno spettacolo stupendo che farebbe sciogliere anche i cuori più freddi.
Quindi direi che ha funzionato anche per noi. Le giornate, ma soprattutto le serate, passate ad Hoi An sono state davvero romantiche. Ma poi abbiamo rimesso lo zaino in spalla. Abbiamo ripreso un autobus affollatto e il costante suono del clacson ha rotto la magia. Speriamo di trovare altre Hoi An in questo viaggio... ne va della nostra coppia!!  

Potete seguire il nostro viaggio ogni settimana su LeccoOnline, sul nostro blog Beyond the Trip-Viaggio a tempo indeterminato oppure sulla pagina Facebook.
Articoli correlati:
16.12.2017 - IN VIAGGIO A TEMPO INDETERMINATO
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco