Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 54.352.102
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 10 giugno 2018 alle 17:27

La ''Lucia'' di Oliveto Lario vince la prima edizione del torneo Giordano Rizza

È stata la "Lucia" di Oliveto Lario a vincere la prima edizione della regata delle "Lucie" torneo "Giordano Rizza".
Si è tenuta sabato sera, all'interno della "Festa Lariana - Quel ramo del lago di LECCO e le sue tradizioni" organizzata da Abil -Associazione barche in legno, la suggestiva e appassionante gara di imbarcazioni il legno, tipiche del Lario.
Gli equipaggi sono partiti da Lecco a bordo delle imbarcazioni appositamente illuminate. Poi a colpi di vigorose vogate, sono giunti a Pescarenico, raccogliendo applausi e sostegno dai tanti visitatori, turisti e residenti accorsi lungo tutto il tragitto, per seguire la gara.


L'arrivo a Pescarenico è stato al cardiopalma e davvero emozionante. Come detto, a tagliare il traguardo per prima è stata l'imbarcazione di Oliveto Lario, portata da Davide Buffoni e Giovanni Riva che hanno ricevuto il trofeo dalle mani della moglie e dal figlio di Giordano Rizza. Al secondo posto, Bellano Orrido, grazie ad Alain Locatelli e a Gabriella Cargasacchi premiati da Nadir Pellegrini, presidente Abil. Sul terzo scalino la "Lucia" di Dervio portata da Esterino Camuncoli e Tiziana Beri, che hanno ricevuto il premio dal vicepresidente, Oscar Spreafico. Subito dopo, in ordine di piazzamento, sono arrivati: Abbadia Lariana con Luca Calcagni e Donato Manara, quindi Olginate con Andrea Vigevano e Giacomo Redaelli, infine Bellano Pioverna con Sabrina Mastalli e Leandro Valentini.
Grande la commozione di tutti gli amici di Abil, per il successo della manifestazione e per il ricordo dell'amico Giordano Rizza scomparso prematuramente a marzo e che tanto aveva fatto per il sodalizio.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco