Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 47.538.054
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Martedì 12 giugno 2018 alle 18:18

Mandello: bimbo di 5 anni trovato riverso nel cortile del condominio con una ferita alla testa. Trasportato in gravi condizioni a Bergamo


Un bambino di 5 anni è stato trovato riverso a terra con una ferita alla testa ma comunque cosciente nel cortile di un condominio situato in Via Aldo Moro, traversa della più conosciuta via per Maggiana a Mandello.
Soccorso, è stato poi trasportato in elicottero a Bergamo: le sue condizioni sono serie per via del trauma cranico riportato.
Al momento cosa sia successo non è ancora ben chiaro.

L'ambulanza dei Volontari del Soccorso davanti al condominio

Sono stati alcuni condomini, residenti nella palazzina di 9 piani, ad accorgersi della presenza sull'asfalto del bambino, originario del Togo da qualche anno in Italia con la famiglia (il papà è operaio alla Gilardoni), riverso a terra, immobile e dolorante. Qualcuno sostiene di aver sentito un tonfo, altri di essere stati richiamati dal lamentarsi del piccolo.
Una signora, che è anche infermiera, gli ha subito prestato aiuto, supportata poi da un vigile del fuoco, anch'egli con casa nel mastodontico palazzo. Mentre l'operatrice sanitaria si occupava del paziente e forniva alla centrale del 112 tutti gli elementi utili per l'intervento immediato delle squadre di soccorso, sul posto è giunta la mamma che ha raccontato di avere accompagnato il bimbo in cortile per farlo giocare con un amichetto e poi di essersi allontanata un attimo.

L'auto dei cc dinnanzi al palazzo

Un racconto che saranno le forze dell'ordine a verificare in quanto dell'altro bambino per il momento non si è trovata traccia.
Il ferito dopo essere stato tranquillizzato è stato intubato e trasferito in elicottero al Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
Sul posto si sono portati carabinieri e vigili del fuoco: ora sono in corso le indagini per fare chiarezza su questo incidente. Nessuno, dunque, ha assistio all'infortunio con il piccino che potrebbe essersi anche arrampicato da qualche parte, perdendo poi l'eliquilibrio e rovinando a terra. Si ipotizza infatti una caduta ma si escluderebbe (il condizionale resta d'obbligo) che sia avvenuta al quarto piano del palazzo, dove c'è l'appartamento della famiglia, anche perchè data l'altezza le conseguenze avrebbero potuto essere ben peggiori.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco