Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 47.538.026
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Mercoledì 13 giugno 2018 alle 08:36

Calolzio: Ghezzi tra le ''regine'' e le deleghe cerca di costruire la sua squadra di governo

Regina Rossi
Marco Ghezzi dalla mezzanotte di domenica sta giocando la complicata partita a scacchi per le nomine dei 5 assessori che lo dovranno accompagnare nei prossimo lustro alla guida di Calolziocorte.
Due alfieri sono già sicuri: salvo soprese siederanno in Giunta Aldo Valsecchi, che sarà vicesindaco, e il segretario cittadino della Lega Luca Caremi.
Sullo scacchiere ci sono poi ben 3 "regine di voti", le 3 candidate più votate nella lista di centrodestra: Cristina Valsecchi, Tina Balossi e Pamela Maggi che sperano di conquistare un assessorato anche se, secondo quando sta trapelando, qualcuna di loro potrà rimanere scontentata.
Per Ghezzi sicuramente non è una partita semplice, che sta richiedendo più tempo del previsto e che sta creando qualche tensione nella nuova maggioranza: i calolziesi dovranno ancora aspettare per conoscere i nomi degli assessori.
Le corone (o poltrone, che dir si voglia) a disposizione per le 3 regine di voti sono soltanto 2.
Una andrà a Tina Balossi, volto storico della Lega a Calolzio, campionessa di preferenze nel suo feudo di Sala, fedelissima al Carroccio e ormai certamente incoronata assessore (sembrerebbe ai servizi sociali).
Decisamente più incerta la sorte di Cristina Valsecchi (quasi 350 preferenze, la donna in assoluto più votata) e Pamela Maggi, in area Forza Italia, che di voti ne vanta 237: entrambe rischiano di doversi accontentare del ruolo di consigliere comunale, eventualmente con qualche specifica delega.
Il Sindaco sembrerebbe infatti sempre più intenzionato a rivolgersi ad una quarta Regina, rimasta finora al di fuori dello scacchiere elettorale: prende corpo l'ipotesi che Ghezzi possa chiamare alla sua corte Regina Rossi, come assessore esterno cui affidare la delicata delega all’Istruzione. Un settore “che scotta”, che dovrà affrontare il difficile compito di gestire il rischio di definitiva chiusura della primaria di Rossino, che la Lega ha sempre difeso strenuamente.
Se così fosse rimarrebbe comunque da individuare il quinto assessore, con ogni probabilità uomo.

In queste prime 48 ore qualche tensione non è mancata.
Lo scettro è saldamente nelle mani del neo-eletto Sindaco che è intenzionato a non farsi tirare per la giacca dalle preferenze o dalle segreterie di partito. Anche a costo di creare qualche mal di pancia.
Articoli correlati:
11.06.2018 - Elezioni, Crimella (PD): a Calolzio bocciata l'incapacità di presentarsi uniti, 'triste' l'affluenza
11.06.2018 - Calolzio: alle 14.15 Ghezzi è proclamato Sindaco, cresce l'attesa per gli assessori
11.06.2018 - Calolzio: le preferenze hanno bocciato Gagliardi, Dario Gandolfi entra in consiglio per un soffio
11.06.2018 - Calolzio: Ghezzi fa il suo ingresso in municipio, domani i nomi della Giunta. Valsecchi sarà vice
11.06.2018 - Calolzio, Casa delle sinistre: non staremo in una posizione di limbo
11.06.2018 - Calolzio: con il 60% delle preferenze il centrodestra conquista 11 seggi in consiglio, Monteleone resta fuori
11.06.2018 - Calolzio, Valsecchi: soddisfatto dei tre seggi conquistati in consiglio
11.06.2018 - Calolzio: in alto i calici in casa Lega, festa con i 'big' del partito
11.06.2018 - Calolzio, Colosimo: speravamo nella 2^ piazza, saremo un'opposizione dura
11.06.2018 - Calolzio, Monteleone: risultato in parte scontato, opposizione di tutto rispetto negli ultimi 5 anni
11.06.2018 - Calolzio, Caremi: finalmente un sindaco di cui andare orgogliosi
11.06.2018 - Calolzio: Ghezzi schiacciasassi, al seggio 12 conquista da solo 304 voti
10.06.2018 - Calolzio: si preannuncia un plebiscito per Ghezzi, al seggio 1 acchiappa da solo metà dei voti
10.06.2018 - Calolzio: ha votato il 51% degli aventi diritto, iniziato lo spoglio
10.06.2018 - Affluenza h19: media lecchese 38.19%. A Robbiate e Calolzio i dati più bassi. Meglio Valvarrone (44.08%) e Oliveto (41.5%)
10.06.2018 - Affluenza ore 12: sopra il 20% a Varrone e Oliveto, più bassa a Calolzio (16.88%). La media provinciale è di 17.20%
P.V.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco