Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 48.990.059
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Sabato 07 luglio 2018 alle 18:41

Anche i lecchesi in maglietta rossa per 'fermare l'emorragia di umanità'

Lecco? Presente! Anche il nostro territorio ha risposto all'appello "Una maglietta rossa per fermare l'emorragia di umanità" da indossare oggi, sabato 7 luglio, lanciato da Libera e Gruppo Abele, Arci, Legambiente, Anpi e dal giornalista Francesco Viviano. Basta aprire i social per rendersene conto, con intere sequenze di selfie postati da gente comune e rappresentanti tanto delle istituzioni quanto del mondo associativo, prevalentemente - è innegabile - di sinistra, in chiara polemica con le scelte del nuovo governo giallo-verde e del ministro dell'Interno Salvini in particolare. Proprio quest'ultimo non si è sottratto dal commentare con sarcasmo l'iniziativa: "Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi..." ha scritto su Facebook facendo scattare la pronta risposta di don Ciotti che, intervenendo ai microfoni di Rainews24, ha ribattuto: "Gliela porto molto volentieri una maglietta al Viminale, un piccolo gesto, fatto con rispetto. Credo che dobbiamo poter incontrarci, per metterci nei panni un po' degli altri. Importante è riflettere, porsi delle domande, anche nelle diversità".

Il post dell'ex sindaco di Perego Paola Panzeri

Il post di don Marco Tenderini di Lecco

"Un Paese colorato di magliette rosse, da quota 2000 del rifugio Gran Paradiso all'isola di Lampedusa passando per i campi di formazione sui beni confiscati alla Goletta Verde di Legambiente in navigazione verso la Campania", si legge in comunicato di Libera. "In tantissimi hanno aderito e risposto all'iniziativa per ricordare i tanti bambini migranti morti in mare e, in generale, di chi ha perso la vita nelle traversate". Rossa era la t-shirt del piccolo Aylan morto sulle coste della Turchia, a lungo ricordato a Chiuso con un poster fatto appendere da padre Angelo Cupini sulla facciata rivolta a cantiere della Lecco-Bergamo della "sua" Casa sul Pozzo. Indossavano magliettine rosse, poi, anche i bambini riportati cadavere e fotografati sulle spiagge della Libia e di rosso le mamme vestono i loro piccoli prima della partenza sperando che, in caso di naufragio, quel colore richiami l'attenzione dei soccorritori.
Se a livello nazionale hanno aderito a "Una maglietta rossa" personaggi come Roberto Saviano, Fiorella Mannaia e Vasco Rossi oltre al reggente del PD Maurizio Martina, Pietro Grasso di Liberi e Uguali, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti solo per citarne alcuni, ecco una rapida carrellata di lecchesi, schierati "per fermare l'emorragia di umanità".

L'assessore di Casatenovo Marta Comi

L'ex insegnante e consigliere comunale lecchese Irene Riva

L'ex assessore provinciale Chiara Bonfanti di Imbersago


L'assessore di Casatenovo, Marta Picchi

L'ex sindaco di Osnago Paolo Strina

La professoressa dell'Agnesi di Merate e ex candidata di Leu Linda Gatti

Andrea Pirovano, segretario del PD di Casatenovo e Lia Tornaghi

Chiara Narciso e Cristina Catanzaro di Insieme per Oggiono

L'ex sindaco di Osnago Marco Molgora


Maria Antonia Molteni, sindaco di Veduggio e presidente del consiglio di rappresentanza dei sindaci di Ats Brianza

Wolfango Pirelli, segretario generale della CGIL Lecco (che ha condiviso le foto di diversi funzionari in rosso)

Il consigliere regionale Raffaele Straniero

L'assessore di Bulciago Tonino Filippone

Il consigliere di Con la Sinistra Cambia Lecco Alberto Anghileri

Il presidente della Banca del Tempo di Valmadrera Flavio Passerini con la famiglia

L'ex vicesindaco di Lecco Vittorio Campione

Il consigliere comunale di Lecco del PD Stefano Citterio

Alice Bianchi dell'associazione Lezioni al Campo


Sergio Gianni Cazzaniga, sindaco di Besana

Luigi Gasparini, presidente della Cooperativa Solleva


Daniele Gasperini, vicesindaco di Galbiate


© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco