Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 52.358.309
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
Scritto Domenica 08 luglio 2018 alle 15:22

Civate: alpini in festa al rifugio per i 95 anni dalla fonazione

Grande festa nella mattinata di oggi, domenica 8 luglio, per il Gruppo Alpini Civate presieduto da Paolo Mauri, che il prossimo settembre celebrerà un importante traguardo: il novantacinquesimo anniversario della sua fondazione, avvenuta nell’ormai lontano 1923.

Per l’occasione, poco dopo le ore 10.00 le “Penne Nere” del paese e della vicina Canzo si sono riunite, insieme alle autorità locali, alle proprie famiglie, ad amici e simpatizzanti, presso il Rifugio S.E.C. "Marisa Consiglieri", sul monte Cornizzolo, dove si è tenuto il ventiduesimo Raduno Alpino delle due sezioni, aperto dalla cerimonia solenne dell’alzabandiera.

L'iniziativa è poi proseguita con la Santa Messa celebrata da Don Giovanni Colombo nel ricordo degli amici defunti, accompagnata dal Coro Gruppo Alpini di Canzo e al termine della quale i volontari hanno offerto ai presenti un ricco aperitivo e, in seguito, il tradizionale rancio alpino.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

La festa è continuata anche nel pomeriggio, con l’esibizione del Corpo Musicale Santa Maria Assunta di Parravicino d’Erba e con l’estrazione dei numeri della lotteria e tanti giochi per grandi e piccini, in un clima di grande gioia e partecipazione.

Al momento celebrativo del Gruppo Alpini Civate hanno preso parte anche il sindaco del paese Baldassare Mauri e il suo vice Angelo Isella, che hanno condiviso con tutte le "Penne Nere” la felicità per il raggiungimento di un risultato particolarmente significativo.
M.C.
© www.leccoonline.com - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco